Il vascello verde ramarro di Pigiama Party

Benvenuto a casa nostra! Questo forum è un luogo
dove si respira aria di amicizia, di sensibilità, di ironia, di cultura .
Se pensi sia il luogo giusto per te, iscriviti e sarai un
nostro nuovo amico..



Il vascello verde ramarro di Pigiama Party


 
IndiceCalendarioFAQCercaGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Origini e significato di XMAS

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Origini e significato di XMAS   Mar Gen 26, 2010 12:59 am

.
Tornare in alto Andare in basso
Danae
Admin
Admin
avatar

Femminile Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 57
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: Origini e significato di XMAS   Mar Gen 26, 2010 1:00 am

AutoreMessaggio
Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Origini e significato di XMAS Dom 27 Dic - 12:32



Molto spesso sul web, nei cartelli pubblicitari, nei biglietti d'auguri o negli sms che si inviano nel periodo natalizio viene utilizzato il termine XMAS o X-MAS al posto di Natale.
Ma da dove deriva l'abbreviazione della parola Christmas e perchè viene scritta XMAS o X-MAS?
Le origini del termine sono molto antiche, nonostante tra i cattolici il termine sia considerato riduttivo o dissacrante per una festa importante come il Natale.
In tutti i casi la "X"(chi) di XMAS è la prima lettera della parola greca ΧΡΙΣΤΟΣ ("Christos"), cioè Cristo.
Alcune teorie vogliono che la "X" rappresenti il simbolo della croce, richiamo alla morte di Gesù. Questa considerazione è comunque sbagliata per due motivi: la croce evoca la morte e non la natività; la "X" rappresenta la croce di Sant'Andrea, mentre la "T" rappresenta la croce di Cristo.
_________________






Soleazzurro
Moderatore



Numero di messaggi: 3426
Località: napoli
Umore: non c'è male stasera ...grazie
Hobby: micologia e filatelia
Data d'iscrizione: 07.11.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Dom 27 Dic - 12:45

eccezionale Jul.

Bellissimo questo post
_________________

La vita è un pendolo che oscilla tra la noia ed il dolore. Arthur Schopenhauer






Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Dom 27 Dic - 12:47


_________________






Fiordineve
Membro d'oro



Numero di messaggi: 2510
Data d'iscrizione: 06.11.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Dom 27 Dic - 18:46

Interessante!
Brava!
_________________
Tu chiamale se vuoi..emozioni..!i (Lucio Battisti)





Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Dom 27 Dic - 18:57

grazie...ma devo confessare ke non riuscivo a capire...leggevo...."per" oppure "ics"
e mi kiedevo ke volesse dire...allora mi sono arrabbiata e sono andata a spulciare nel web...
e.....non su wikimpedita!
_________________






Danae
Admin



Numero di messaggi: 4332
Località: Caserta
Umore: Ascendente
Hobby: Antiquariato, fotografia, pittura su vetro, ristrutturazione, arredamento d'interni,mostre
Data d'iscrizione: 04.11.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Dom 27 Dic - 21:27

beh..io nn mi potevo porre il problema...non ne ero proprio a conoscenza...mai letto così abbreviato.
Complimenti, Jul..
_________________
.






Ad un tramonto segue sempre un'alba.....


.





Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Dom 27 Dic - 21:37

l ho visto in qualke pubblicità sui giornali, poi mi sono arrivati sms d auguri con la stessa scritta.....e non capivo ufff
_________________






Hermes



Numero di messaggi: 950
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:05

ahime' cara jul, temo che x mas voglia dire tutt'altra cosa. sara' qualche nostalgico "buontempone" o qualche malizioso neofita di certi nazionalismi ad averla tirata fuori con la scusa dell'impropabile assonanza da te sopra descritta.





Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:15

e di grazia...ke vorrebbe dire secondo te?
_________________






Hermes



Numero di messaggi: 950
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:20

la x mas o decima mas è una formazione pseudo partigiana fondata da valerio junio borghese, che si è auto proclamata, con il consenso della germania nazista, ultimo vero avamposto dell'Italia fascista, con sede a la spezia, voleva in qualche modo essere, anche se indipendente, il braccio armato della repubblica di salo'.





Hermes



Numero di messaggi: 950
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:21

è una sintesi molto striminzita e forse fuorviante per un attenta analisi. ma certamente fa capire meglio cosa voglia dire x mas





Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:22

e ke c entra col natale scusa?
quelle scritte le ho viste su giornali...se non sbaglio pubblicizzava dei jeans..
_________________






Hermes



Numero di messaggi: 950
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:24

e trovi così fuori luogo che si faccia una sorta di publicita' subliminale?





Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:29

se l azienda non è di valerio junio borghese o dei suoi tirapiedi....ke motivo h un azienda di fare propaganda nazifascista? e non solo un azienda ma più di una...
_________________






Hermes



Numero di messaggi: 950
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:31

ok, allora dgt x mas, mi pare strano che tu non ti trovi sommersa da quanto ti abbia detto io. io ci sono appena andato. hai voglia dei riferimenti che ho trovato.





Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:34

io ho trovato quello ke ho postato, probabilmente non ho cercato qualcosa inerente alla politica
_________________






Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:37

tesoro....dgt xmas su virgilio....la prima voce ke ti appare è quella di wikipedia....e non wikimpedita....e leggi
_________________






Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:41

Xmas


Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Vai a: Navigazione, cerca
Disambiguazione – Se stai cercando il reparto della marina italiana attivo nella seconda guerra mondiale, vedi Xª Flottiglia MAS.

Il termine Xmas o X-Mas è una popolare abbreviazione della parola inglese Christmas (Natale). Tale abbreviazione deriva dalla parola greca ΧΡΙΣΤΟΣ, ovvero Cristo.
Originariamente, la prima lettera di Xmas stava per Χ (chi) e veniva quindi pronunciata secondo la fonetica greca, ovvero come un [kh] aspirato. Con il tempo però il chi greco, a causa della sua somiglianza con la lettera latina X, diventò sempre più simile a quest'ultima assumendone anche la pronuncia.
L'origine del termine è però sconosciuta ai più, tant'è che in molti credono che Xmas venga usato per "tenere Christ fuori da Christmas", ovvero per "tenere Cristo fuori dal Natale". Ovviamente questa credenza è fortemente contestata.
Un altro mito sull'origine del termine consiste nel paragonare la X alla croce che vide spegnersi il Cristo. Naturalmente il paragone non regge: la croce di S. Andrea è a forma di X, non certo quella di Gesù. Quest'ultima per lo più assomiglia ad una T oppure a †. Inoltre l'immagine della croce rievoca la morte del messia e non certo la natività.
Nell'antica arte Cristiana χ e χρ (Chi Rho - le prime due lettere della parola greca Christos) costituivano il monogramma di Cristo ed erano usate come abbreviazione del nome di Cristo, come compare spesso anche nel Nuovo Testamento.
Questa abbreviazione inglese di Natale non è però universalmente accettata: a volte può essere vista come una dissacrazione del Natale e come blando metodo per risparmiare caratteri nella scrittura di e-mail e SMS. È però molto diffusa, tanto che molte altre parole vengono ormai abbreviate nel medesimo modo (come per esempio Xstal per Crystal).

non so ke hai dgt tu....ma questo è ciò ke ho trovato io!!!
_________________








.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Tornare in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
Danae
Admin
Admin
avatar

Femminile Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 57
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: Origini e significato di XMAS   Mar Gen 26, 2010 1:02 am

Hermes



Numero di messaggi: 950
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:41

la prima parte di uno dei mille artt. su google digitando x mas:

La [1] Flottiglia MAS era un corpo militare indipendente, ufficialmente parte della Marina Nazionale Repubblicana della Repubblica Sociale Italiana attivo dal 1943 al 1945. Venne fondato da Junio Valerio Borghese che prese nomi e simboli dalla precedente unità della Regia Marina di cui faceva parte, in seguito all'armistizio (Decima Flottiglia MAS). Durante i due anni che seguirono operò in coordinazione coi reparti tedeschi sia per contrastare l'avanzata alleata dopo lo sbarco di Anzio e sulla Linea Verde e nel Polesine, sia in operazioni antipartigiane, attività durante la quale l'unità si è macchiata di crimini di guerra, e infine nella difesa militare dei confini nordorientali dall'invasione iugoslava e dalle politiche di snazionalizzazione e di annessione surrettizia [2][3][4] portate avanti dalla Germania e dai suoi alleati serbi, croati e sloveni in difesa dell'italianità della regione[5].





Indice

[nascondi]


//


L'armistizio [modifica]


A seguito dell'armistizio di Cassibile, reso noto alla sera dell'8 settembre 1943, anche la Xª Flottiglia MAS come quasi tutti i reparti delle Regie forze armate si sbandò. Parte di essa, tra cui Luigi Durand de la Penne, catturato dopo l'azione di Alessandria e poi rimesso in libertà, partecipò ad azioni al fianco delle unità alleate in una unità denominata Mariassalto, in particolare per mantenere aperto il Porto della Spezia, insieme ad omologhe unità britanniche, contro il tentativo dei nazisti di affondare delle navi alla sua entrata.
Tuttavia, nella confusione e nello sbandamento delle forze armate causato dalle circostanze dell'armistizio e dalla fuga del re Vittorio Emanuele III da Roma, alcuni ufficiali della Xª MAS, rimasti alla sede della Spezia, con a capo Junio Valerio Borghese decisero di continuare la guerra al fianco del Terzo Reich.
Egli avrebbe poi spiegato tale azione dicendo di avere fatto questo «per riscattare l'onore militare dell'Italia, riconquistare la stima della Germania e ricondurre le due nazioni sul piano dell'alleanza» (secondo le sue stesse parole tratte da una intervista rilasciata nel dopoguerra al giornalista e storico Ruggero Zangrandi). La Decima assunse, almeno ufficialmente, atteggiamento del tutto apolitico ed apartitico, tanto che per essere inquadrati nei marò della Xª MAS occorreva non essere iscritti ad alcun partito politico.
Borghese strinse dunque il 12 settembre direttamente con la Marina da guerra germanica, la Kriegsmarine, una singolare alleanza che permetteva la continuazione dell'attività della Xª MAS con il Terzo Reich, conservando bandiera (a cui era stato tolto l'emblema dei Savoia) e divisa italiane, seppur sotto il controllo operativo tedesco.▼ espandi
Accordo Borghese-Berlinghaus del 14 settembre 1943


La Spezia, 14-9-1943
1) La Xª Flottiglia M.A.S. è un'unità complessa appartenente alla Marina militare italiana, con completa autonomia nel campo logistico, "organico", della giustizia e disciplinare, amministrativo;
2) È alleata delle Forze Armate germaniche con parità di diritti e doveri;
3) Batte bandiera da guerra italiana;
4) È riconosciuto a chi ne fà parte il diritto all'uso di ogni arma;
5) È autorizzata a ricuperare e armare, con bandiera ed equipaggi italiani, le unità italiane trovantisi nei porti italiani; il loro impiego operativo dipende dal comando della Marina germanica;
6) Il Comandante Borghese ne è il capo riconosciuto, con i diritti e i doveri inerenti a tale incarico.
Berninghaus Capitano di Vascello
J. V. Borghese Comandante


Junio Valerio Borghese



Al progetto di Borghese alla metà di settembre aderirono circa metà dei duecento ufficiali presenti alla sede della Spezia. Gli altri chiesero regolare licenza, concessa dal comandante[6]. Ben presto si unirono a quello che avrebbe formato il nucleo della futura formazione autonoma della Decima Mas nella Repubblica Sociale i trecentocinquanta marò al comando del capitano di corvetta Umberto Bardelli.
Fin dai primissimi giorni dopo l'armistizio iniziarono a giungere giovani volontari, spesso minorenni, attratti dalla leggenda delle gesta eroiche dei "maiali" e dalla fama del comandante Borghese, celebrati dai manifesti di propaganda che tappezzarono le città italiane. I ruolini della Decima giunsero quindi a contare complessivamente 20.000 uomini, l'entità di una divisione di fanteria.[3].
Altri elementi che diedero presso i giovani della Repubblica Sociale popolarità notevole al corpo furono il cameratismo che esisteva tra gli ufficiali e i marinai (istituzione del rancio unico per marinai e ufficiali e dell'uniforme di panno uguale) e il suo non conformismo (saluto meno formale rispetto ai canoni tradizionali della marina) e la promozione guadagnata sul campo e non con l'anzianità o i concorsi. Il regolamento della Decima - rivoluzionario per le Forze Armate italiane dell'epoca - era una derivazione del volontarismo garibaldino e del particolare tipo di cameratismo dei sommergibilisti, dalle cui fila provenivano Borghese, Bardelli ed altri capi del corpo.
L'ideologia fondante del corpo era basata sul nazionalismo e sul combattentismo, in cerca della "bella morte" in battaglia e dell'eroismo «per riscattare l'onore della nazione italiana» (agli occhi dei volontari che si arruolavano, tradito dall'armistizio dell'otto settembre, conclusosi con il crollo dell'Esercito, la consegna delle navi della Marina e la fuga del sovrano e di Badoglio al sud, lasciando il paese nel caos). Ciò trovava espressione nel motto del corpo «Per l'onore e la bandiera d'Italia» e nello scudetto in cui era disegnata una X sormontata da un teschio con una rosa in bocca e nell'Inno della Decima, scritto dalla moglie di Borghese sulle note di una canzone d'operetta.[7]




Inno della Decima
Quando pareva vinta Roma antica
sorse l'invitta X Legione;
vinse sul campo il barbaro nemico
Roma riebbe pace con onore.
Quando l'ignobil otto di settembre
abbandonò la Patria il traditore
sorse dal mar la X Flottiglia
e prese l'armi al grido "per l'onore".

Decima Flottiglia nostra
che beffasti l'Inghilterra,
vittoriosa ad Alessandria,
Malta, Suda e Gibilterra.
Vittoriosa già sul mare
ora pure sulla terra
Vincerai!

Navi d'Italia che ci foste tolte
non in battaglia ma col tradimento
nostri fratelli prigionieri o morti
noi vi facciamo questo giuramento.
Noi vi giuriamo che ritorneremo
là dove Dio volle il Tricolore;
noi vi giuriamo che combatteremo
fin quando avremo pace con onore.

Decima Flottiglia nostra
che beffasti l'Inghilterra,
vittoriosa ad Alessandria,
Malta, Algeri e Gibilterra.
Vittoriosa già sul mare
ora pure sulla terra
Vincerai!
Nonostante la premessa di voler partecipare solo alla guerra per la "liberazione dell'Italia invasa" ben presto i reparti della Decima furono coinvolti dai tedeschi nelle operazioni di controguerriglia , ma gli ufficiali furono lasciati liberi di congedarsi senza conseguenze qualora avessero rifiutato di sollevare le armi contro altri italiani[8]. L'esasperazione e la ferocia cui giunse la guerra civile condussero alcuni elementi della Decima a macchiarsi di crimini di guerra, come la fucilazione di prigionieri, la cattura di ostaggi fra i civili, la tortura di partigiani (o civili presunti tali) catturati. D'altro canto, vi furono anche diversi episodi di accordi fra i reparti partigiani e quelli della Decima in funzione antitedesca ed antijugoslava, soprattutto (ma non solo) al confine orientale. In molti casi si giunse a regolari scambi di prigionieri, e in un caso un ufficiale traditore della Decima - passato ai partigiani con la cassa del reparto - fu fucilato da un plotone d'esecuzione misto di resistenti e marò.
La Xª MAS di Borghese aumentò rapidamente i suoi numeri, sia con arruolamenti regolari sia accettando nelle proprie file disertori di altri reparti (e perfino ex-partigiani), attratti dalla paga migliore, dal regolamento peculiare della Decima e soprattutto dalla prospettiva di poter colà combattere contro gli angloamericani. Per contro, la Decima fu una delle unità della RSI che soffrì meno per le diserzioni (invece epidemiche nelle altre unità, soprattutto nell'Esercito Nazionale Repubblicano), anche perché Borghese aveva sancito la pena di morte per la diserzione e la codardia in faccia al nemico ben prima che tale pena fosse estesa alle altre Armi e Forze Armate della RSI.[9]
Rapporti fra Xª MAS e RSI [modifica]


Numerosi furono i problemi organizzativi che si erano materializzati per il nuovo corpo, sia per le oggettive condizioni economiche e militari dell'Italia settentrionale, sia a causa delle difficoltà sollevate dalle autorità tedesche e repubblicane.
1944:Soldato della Decima MAS



Borghese negoziò direttamente con la Germania nazista i termini della sua collaborazione con l'Asse. Questo dal punto di vista della legittimità del corpo e del suo successivo inserimento nell'organico della RSI pose non pochi problemi, e caratterizzò i rapporti fra Borghese e RSI, tanto che alcuni autori stentano a considerare la Xª MAS di Borghese un corpo della Repubblica Sociale Italiana, bensì un vero e proprio corpo franco o compagnia di ventura inserita nell'ambito delle forze dell'Asse: in realtà, la Xª e la RSI mantenevano rapporti difficili, perché le autorità politiche della RSI cercavano faticosamente di ricondurre tutte le varie forze armate e di polizia sotto il suo controllo centralizzato (in quanto solo allo stato è concesso il monopolio dell'uso della forza, secondo il diritto). D'altro canto, Borghese aveva ottenuto legittimazione dai tedeschi, attraverso il capitano di vascello Berlinghaus della Kriegsmarine, con il riconoscimento a combattere sotto bandiera italiana, ottenendo ampia autonomia. Pur rispondendo, in pratica, al comando tedesco e amministrativamente dal Ministero della Difesa repubblicano, la Xª MAS era formalmente equiparata alla Wehrmacht, e in pratica era una corpo franco , ai cui appartenenti tra l'altro era vietata l' iscrizione al Partito Fascista Repubblicano.[10]
Il comportamento apertamente autonomistico contro le autorità repubblicane (fino alla strafottenza) - alle quali formalmente la Decima avrebbe dovuto appartenere e da cui amministrativamente dipendeva, avendo i suoi uomini giurato secondo la formula prevista dal governo repubblicano - causò molti attriti con altri organismi della Repubblica Sociale e perfino la ventilata possibilità che Borghese tentasse un colpo di stato contro Mussolini. In seguito alle voci circolanti su questa eventualità, Borghese, convocato a Gargnano, fu posto agli arresti il 14 gennaio 1944. La voce dell'arresto di Borghese, attraverso circostanze fortuite, arrivò al comando della Decima, che valutò addirittura l'ipotesi di marciare su Salò. Probabilmente l'incidente fu risolto anche con la mediazione dei tedeschi, che non volevano una lotta intestina tra i loro alleati.[11] Tutto venne risolto in tempi brevi con il rilascio di Borghese e il seguente licenziamento del sottosegretario alla Marina, Ferruccio Ferrini, da parte di Mussolini, che lo sostituì con lo stesso Borghese.
All'origine di questi rapporti tesi stavano anche leggere divergenze ideologiche rispetto al fascismo mussoliniano: infatti Borghese non si iscrisse mai al Partito fascista repubblicano, e fra i requisiti essenziali per l'arruolamento alla Decima vi era la rinuncia all'appartenenza a qualsiasi partito, ivi compreso quello Fascista Repubblicano. Borghese, d'altronde, aveva sempre ostentato disprezzo nei confronti dei partiti e aveva la propensione per un modello di società organicista e militarista secondo il modello che realizzò con la Decima.▼ espandi





Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:50

tu lo dgt con lo spazio tra x e mas.....io l ho postato tutto attaccato, credo ke sia quello a fare la differenza!
_________________






Hermes



Numero di messaggi: 950
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:56

ok jul, ma la questione non credo sia come tu o io l'abbiamo digitato.
io temo che la diffusione di questo "termine" sia, sotto mentite spoglie, quello che penso io. poi, se mi sbaglio, meglio così, solo che mi sembra strano il giro che viene fatto nell'articolo che hai trovato tu, mi sembra quasi un depistaggio dell'autore.





Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 0:58

her.....wikipedia non l aggiorno io, l altra sono in grado di farlo...ma questa no!
_________________






Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 1:01

e poi è si questione di come si dgt, visto ke da risultati completamente diversi
_________________






Hermes



Numero di messaggi: 950
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 1:09

guarda che mentre wikimpedita (ho notato che ti è piaciuto questo conio)
è di tua esclusiva pertinenza è nessuno puo' modificare nulla senza il tuo consenso, wikipedia è appannaggio di ognuno, ed ognuno puo' aggiungervi cio' che meglio crede, salvo poi autorevoli smentite o sollevazioni popolari.





Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 1:14

mi hai onorato tu con quel conio. credo ci sia comunque un controllo anke se è di appannaggio comune
_________________






Remigio
MPU



Numero di messaggi: 775
Località: Castiglione Torinese
Umore: variabile
Hobby: consulente
Data d'iscrizione: 06.11.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 5:48

Carissimi e combattivi Jul e Her, avete ragione ambedue:
"Xmas " viene usato molto nei paesi anglosassoni al posto del più lungo Christmas. Infatti l'autorevole Oxford Dictionary lo cita con la definizione:
used as a short way of wrigting "Christmas"

Per quanto rigarda la X-MAS, ricordo che, al di la delle considerazioni ideologiche, fu una formazione militare che ottenne considerazione e rispetto da parte di tutti, amici e nemici. Il principe Valerio Junio Borghese fu un grande personaggio, da inserire nella apposita stanza di questo forum.






Hermes



Numero di messaggi: 950
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 11:13

be' rem, se xmas è diffuso nel natale dei paesi dove la decima mas non ha motivo di essere menzionata, e, sopratutto, se la dicitura ha effettivamente origini precedenti al '43, ha ragione solo jul ed io ho preso fischi per fiaschi pur avendo dato notizie piu' o meno corrette.
per quanto riguarda la decima mas e v. j. b. un approfondimento sarebbe gradito.





Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3502
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08










Oggetto: Re: Origini e significato di XMAS Lun 28 Dic - 11:37

herrrrr ... hai visto testone ke non hai sempre ragione tu????

però......


.....a stare zitta.........e a non dirti.....


ho ragioneeee......e...
come vedi non è tratto da wikimpeita....

grazie rem x la tua delucidazione!
_________________




.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Tornare in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Origini e significato di XMAS   

Tornare in alto Andare in basso
 
Origini e significato di XMAS
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» In numero 7: quali sono le origini dei suoi significati simbolici?
» Origini del cristianesimo.
» Le Origini della Mafia tra Storia e Leggenda
» Ecco il mio Xmas Purple Tree!!
» Aureole: le loro origini

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il vascello verde ramarro di Pigiama Party :: Thè & caffè-
Andare verso: