Il vascello verde ramarro di Pigiama Party

Benvenuto a casa nostra! Questo forum è un luogo
dove si respira aria di amicizia, di sensibilità, di ironia, di cultura .
Se pensi sia il luogo giusto per te, iscriviti e sarai un
nostro nuovo amico..



Il vascello verde ramarro di Pigiama Party


 
IndiceCalendarioFAQCercaGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Sole e......2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Danae
Admin
Admin
avatar

Femminile Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 57
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Sole e......2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo   Mar Gen 26, 2010 9:17 pm

AutoreMessaggio






2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo

Soleazzurro
Moderatore



Numero di messaggi: 3350
Località: napoli
Umore: non c'è male stasera ...grazie
Hobby: micologia e filatelia
Data d'iscrizione: 07.11.08











Oggetto: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mar 12 Mag - 7:13

Un viaggio che parte dallo straordinario calendario dei Maya e dalla profezia dei teschi di cristallo e poi Nostradamus , le piramidi , la sfinge, l'inversione dei poli maghetici della terra...tutto converge verso un'unica data : 21 dicembre 2012.

Nella preafzione l'autore dice : " Questo libro la matina del 22 dicembre 2012 non servirà più. Non servirà se succederà qualcosa, non servirà se non succede mulla"

Una lettura avvincente, ovviamente per me.

2012: LA FINE DEL MONDO? - Roberto Giacobbo



Editore: MONDADORI
Pubblicazione: 04/2009
Numero di pagine: 196
Prezzo: € 17,00

Fra gli appassionati di misteri non si parla d'altro: secondo il calendario Maya, il 21 dicembre 2012 sarà la fine del mondo. O almeno di questa era, del mondo come lo conosciamo noi adesso. I segnali che sembrano avvalorare questa ipotesi arrivano da fonti e culture diverse: i seguaci della New Age segnano per quella data l'inizio della cosiddetta "Età dell'acquario"; le profezie sui papi di Malachia si fermano al pontefice attuale; proprio per quel giorno c'è chi parla di un'invasione extraterrestre. E poi le leggende cambogiane, la profezia dei teschi di cristallo, la teoria delle piramidi d'Egitto come strategia per evitare il congiungimento dei poli previsto per la fatidica data. Fino all'ultima profezia di Nostradamus, che parla di una grande rivelazione religiosa che porrà fine al mondo come lo abbiamo conosciuto finora e darà avvio a un periodo di pace lungo 400 anni. Dobbiamo davvero aspettare quella data col fiato sospeso? E cosa succederà dopo? Sarà una catastrofe o una nuova rinascita, una inaspettata rivelazione? Il conduttore di "Voyager" guida il lettore nella fascinazione di grandi misteri e nella vertigine di domande inquietanti senza mai far perdere l'orientamento. Proponendo infine una sua originale, strabiliante, ipotesi su quello che potrebbe accadere all'alba del 21 dicembre 2012.

Presentazione del libro alla Fiera internazionale di Torino (14-18 maggio) il 15.05.2009 18.00 h Spazio Rai

Per i milioni di italiani che seguono Roberto Giacobbo in TV e ammirano la sua grande capacità di divulgatore, sarà una piacevole sorpresa scoprire come, anche sulla pagina scritta, il conduttore di Voyager riesca a guidarci nella fascinazione di grandi misteri e nella vertigine di domande inquietanti senza mai farci perdere l'orientamento. Proponendoci infine una sua originale, strabiliante, ipotesi su quello che potrebbe accadere all'alba del 21 dicembre 2012.


Pubblicato da Sianna a 09:57 |
Etichette: Novità in libreria, Saggi












Admin
Admin



Numero di messaggi: 1468
Località: Parma
Umore: nero,con la possibilità di aggiungere altri colori
Hobby: leggere e ascoltare musica
Data d'iscrizione: 04.11.08











Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mar 12 Mag - 9:24

Sole hai postato una delle mie paure più grandi, mi perseguita da quando avevo nove anni.

Ho vissuto anni di puro terrore sentendo la frase "la fine del mondo".

Per quella frase sono stata derisa da molti amici e non...

baci






Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08











Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mar 12 Mag - 11:02

speriamo ke tutto quello di catastrofico rakkiude la fine del mondo come l intendiamo noi...sia solo la nostra paura...
ma invece ke si avveri la profezia dei 400 anni di pace x tutti gli uomini di buona volontà.






Remigio
MPU



Numero di messaggi: 752
Località: Castiglione Torinese
Umore: variabile
Hobby: consulente
Data d'iscrizione: 06.11.08











Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mar 12 Mag - 14:55

Con le parole del sommo Antonio De Curtis, io farei una





Riflessione


'A verità vurria sapè che simme
'ncopp' a sta terra e che rappresentamme:
gente e passaggio, furastiere simme;
quanno s'è fatta ll'ora ce ne jammo!



devo tradurre?






Soleazzurro
Moderatore



Numero di messaggi: 3350
Località: napoli
Umore: non c'è male stasera ...grazie
Hobby: micologia e filatelia
Data d'iscrizione: 07.11.08











Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mar 12 Mag - 15:10

rEm non so chi siamo ma so che fortunatamente esiste una livella che tutto pareggia.






Mou
MM



Numero di messaggi: 1278
Località: Milano
Hobby: Impiegato
Data d'iscrizione: 14.11.08











Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mar 12 Mag - 15:11

E' capibilissimo, bellissimo questo pensiero.
Grazie Remigio.






Danae
Admin



Numero di messaggi: 4261
Località: Caserta
Umore: Ascendente
Hobby: Antiquariato, fotografia, pittura su vetro, ristrutturazione, arredamento d'interni,mostre
Data d'iscrizione: 04.11.08











Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mar 12 Mag - 15:53

Luna...paura di cosa?
Non ci sarà più niente per nessuno... nessuno per cui piangere, nessuno che ci piangerà. Non ci saranno disperazioni, tragedie ( come nei cataclismi e nelle guerre che lasciano scie), non resteranno fame e povertà, non si rimarrà soli, senza tetto, senza affetti..... sarà come addormentarsi la sera e non svegliarsi più.


Ma non lo sapremo mai..quindi, cerchiamo di prenderci almeno un pò di cose belle della vita apprezzandole, cerchiamo di pensare un pò ( e senza accanimento) anche al domani e cerchiamo da buoni cristiani di non farci trovare mai impreparati




In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: "Il regno dei cieli è simile a dieci vergini che, prese le loro lampade, uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le lampade, ma non presero con sé olio; le sagge invece, insieme alle lampade, presero anche dell´olio in piccoli vasi. Poiché lo sposo tardava, si assopirono tutte e dormirono. A mezzanotte si levò un grido: Ecco lo sposo, andategli incontro! Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade .E le stolte dissero alle sagge: Dateci del vostro olio, perché le nostre lampade si spengono. Ma le sagge risposero: No, che non abbia a mancare per noi e per voi; andate piuttosto dai venditori e compratevene. Ora, mentre quelle andavano per comprare l’olio, arrivò lo sposo e le vergini che erano pronte entrarono con lui alle nozze, e la porta fu chiusa. Più tardi arrivarono anche le altre vergini e incominciarono a dire: Signore, signore, aprici! Ma egli rispose: In verità vi dico: non vi conosco. Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l’ora».


Questa parabola di Gesù fa parte del così detto “discorso escatologico” che descrive la conclusione del Regno sulla terra. Essa è decisamente cristologica ed esortativa; si tratta di un aspetto tipico del primo Evangelista che, in questo modo, invita ogni cristiano ad una costante e attenta vigilanza. La chiave della parabola, denominata delle dieci vergine è, appunto, “Vegliate perché non sapete né il giorno né l’ora”. Il matrimonio è un’allegoria delle nozze di Cristo con la sua Chiesa alla quale appartengono sia i buoni sia i cattivi (saggi e stolti) che, tutti insieme, vanno incontro al Signore, gli uni nella fedele vigilanza, gli altri nell’infedeltà. È un invito ad essere coscienti sia della labilità delle cose, sia e soprattutto del lento e inesorabile “andare incontro” al Signore che ritornerà come giudice universale nell’ora e nel momento che nessuno conosce; la morte, infatti, è un “varcare” le porte del regno della luce, un appuntamento per il quale è necessario avere le “lampade” accese e l’abito nuziale pronto per non rimanere “fuori” ed essere “gettati nelle tenebre, dove sarà pianto e stridore di denti”. La parabola delle dieci vergini, esclusiva di Matteo, prendendo spunto dalla fine di Gerusalemme annuncia, appunto, anche la fine di tutte le cose con il giudizio definitivo sulle azioni degli uomini.

Le dieci vergini erano delle damigelle di onore allo sposo che, secondo la tradizione ebraica, dovevano accompagnare alla casa della sposa e da qui alla sala del banchetto; seguendo la parabola di Matteo, nell’attesa (lo sposo si stava ancora preparando) esse si addormentarono. Tutto il racconto si regge sul contrasto fra le vergini sagge e quelle stolte, dove la saggezza consiste sia nell’aver previsto il possibile ritardo dello sposo (ed essersi per questo fornite dell’olio necessario per alimentare a lungo le proprie lampade), sia nel rifiuto di dare del loro olio alle compagne distratte, perché insufficiente per tutte. Infatti, non è un segno di carità compiere dei gesti che invece di giovare, di fatto, danneggiano se stessi e gli altri.

È in ogni modo sorprendente che in un clima di fremente attesa dovuto al ritardo dello sposo, tutte le vergini, anche le sagge, si addormentarono, dimenticando così lo spirito di vigilanza loro richiesto. Alcuni studiosi vedono in questo un’ineleganza o, meglio, una disarmonia letteraria; altri, invece, affermano che probabilmente si tratta di una contraddizione solo apparente, voluta dallo stesso Matteo, per affermare che il ritorno del Signore non era più così prossimo come credevano le prime comunità cristiane. Quel “dormire” di tutte le vergini non è, quindi, un attimo di distrazione e debolezza, ma è un gesto di serenità nell’attesa della venuta dello sposo che, anche se non imminente, resta in ogni modo incerto ed esige, perciò, le necessarie provviste d’olio per la lampada. È questa la situazione in cui si trovava la Chiesa di Cristo circa duemila anni fa, dopo il rapido sfiorire della prima fremente attesa delle origini; questo però non consente l’abbandono della vigilanza e dello spirito di previdenza e di saggezza, ma solo di attendere il Signore nella completa serenità, compiendo nella vita di ogni giorno quei gesti d’amore e di fedeltà tipici del vero cristiano, affinché nel momento della morte egli lo trovi pronto ad accoglierlo con la “lampada” accesa. Dio non giudicherà secondo i buoni propositi, ma secondo l’effettiva “saggezza” della propria vita, che consiste nell’agire come ha insegnato la sua “Parola” per non sentirsi dire “In verità vi dico: non vi conosco”.
_________________
.






Ad un tramonto segue sempre un'alba.....


.






Admin
Admin



Numero di messaggi: 1468
Località: Parma
Umore: nero,con la possibilità di aggiungere altri colori
Hobby: leggere e ascoltare musica
Data d'iscrizione: 04.11.08











Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mar 12 Mag - 19:01

qualsiasi cosa succeda mi sà che ormai non ho più molto da slavare, per cui anche se non mi riconoscerà pazienza...starò a rosolarmi all'inferno..

altro non commento perchè mi viene sempre ansia






Remigio
MPU



Numero di messaggi: 752
Località: Castiglione Torinese
Umore: variabile
Hobby: consulente
Data d'iscrizione: 06.11.08











Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mar 12 Mag - 19:42

Cara Luna, credo che quando, anzi meglio se, andrai all'inferno, l'amministratore ti metterà sicuramente in un girone popolato da uomini falsi e sleali che ti faranno girare le scatole per l'eternità.
Vedi poi di mandarmi una cartolina, così verrò a trovarti e ci faremo due risate, tipo Paolo e Francesca.
Ti abbraccio







Admin
Admin



Numero di messaggi: 1468
Località: Parma
Umore: nero,con la possibilità di aggiungere altri colori
Hobby: leggere e ascoltare musica
Data d'iscrizione: 04.11.08











Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mar 12 Mag - 21:09

ah bene Rem ,visto quello che hai consigliato a Duca mi viene da rispondere così:
" meglio visto che ci sono già abituata a quel girone"!!!!!!!








Danae
Admin



Numero di messaggi: 4261
Località: Caserta
Umore: Ascendente
Hobby: Antiquariato, fotografia, pittura su vetro, ristrutturazione, arredamento d'interni,mostre
Data d'iscrizione: 04.11.08











Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mar 12 Mag - 22:50

uè uè..mò cominciamo di qua???

_________________
.






Ad un tramonto segue sempre un'alba.....


.



.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Tornare in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
Danae
Admin
Admin
avatar

Femminile Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 57
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: Sole e......2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo   Mar Gen 26, 2010 9:18 pm

Hermes



Numero di messaggi: 905
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mer 13 Mag - 0:49

avrei voluto esprimere tutta la mia scarsissima considearazione su gente come giacobbo. ma leggendo la risposta di luna, non ho potuto non ricordare come pure io, da bambino, sia stato terrorizzato dalle varie fini del mondo, tanto da, oggi penso, di essermi beccato una sorta di esaurimento nervoso. quindi oggi, lo dico a luna in modo particolare, ma mi rivolgo a tutti, diffidiamo di questi saccenti arrivisti, che pur di fare soldi o di finire in tv farebbero qualsiasi cosa. a volte penso che se giacobbo fosse stato bello, lo avremmo trovato a fare il tronista dalla filippi e, soddisfatto di cio', non ci avrebbe rotto i maroni con ste' storie che tanto preoccupano i piu' fragili.




Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mer 13 Mag - 1:09

beh non mi pare ke i maya, nostradamus ecc abbiano avuto mire di andare a fare i tronisti dalla filippa....visto ke quello ke dice giacobbo è tratto da quelle ...profezie.
quante altri studiosi hanno avvalorato questa tesi? molti a quanto pare visto ke non è stato giacobbo a fare le traduzioni degli scritti di nostradamus o ad interpretare gli idiomi maya e tutto il resto.




Hermes



Numero di messaggi: 905
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mer 13 Mag - 1:18

infatti i maya popolo erano una cosa, i maya sacerdoti... dei giacobbo primordiali. nostradamus cosa ha previsto?
lessi codice genesi, nella "speranza2 che si verificasse qualcosa nel futuro, dopo aver diagnosticato scientemente quello che era passato. avesi trovato un riscontro effettivo sulle previsioni post edizione.




Hermes



Numero di messaggi: 905
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mer 13 Mag - 1:21

perdonami jul ma per me i ciarlatani sono sempre esistiti, perche' luomo portato a cercare una spiegazione in tutto, riesce alla fine a farsi abbindolare da maghi e stregoni di ogni fattaè sucesso in passato, succedera' ancora.




Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mer 13 Mag - 1:30

secondo il calendario Maya, il 21 dicembre 2012 sarà la fine del mondo.
le profezie sui papi di Malachia si fermano al pontefice attuale.
E poi le leggende cambogiane, la profezia dei teschi di cristallo, la teoria delle piramidi d'Egitto come strategia per evitare il congiungimento dei poli previsto per la fatidica data. Fino all'ultima profezia di Nostradamus, che parla di una grande rivelazione religiosa che porrà fine al mondo come lo abbiamo conosciuto finora e darà avvio a un periodo di pace lungo 400 anni.

scusa her...queste cose non le ha inventate giacobbo...si è solo limitato a raccoglierle in un libro.
se ben ti ricordi nel passato ci sono state sette pseudo religiose dove i membri o in parekki si sono suicidati o hanno venduto tutto x godere degli ultimi tempi di vita.
d accordo ke di cialtroni è pieno il mondo...ma non collokerei giacobbo tra di loro




Soleazzurro
Moderatore



Numero di messaggi: 3350
Località: napoli
Umore: non c'è male stasera ...grazie
Hobby: micologia e filatelia
Data d'iscrizione: 07.11.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mer 13 Mag - 6:47

Non credo che tra le opinioni di her e Juliet vi siano grandi contrasti.
Lo steso Giacobbo nell'intervista rilasciata a Fazio chiarisce che la fine del mondo che , stranamente, in molte profezie confluisce in un'unica data, 21.12.2012, no necessariamente vada intesa come fine dell'umanità, ma come inizio di una nuova era. Probabilmente avvenimenti che stanno sconvolgendo il globo, spesso causati dall'avidità e stupidità dell'uomo, saranno elementi sufficienti per un nuovo modello di civiltà.
E' una speranza.




Admin
Admin



Numero di messaggi: 1468
Località: Parma
Umore: nero,con la possibilità di aggiungere altri colori
Hobby: leggere e ascoltare musica
Data d'iscrizione: 04.11.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mer 13 Mag - 8:27

Grazie Her di ciò che hai scritto, per anni mi sono vergognata.....

Grazie grazie grazie




Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Mer 13 Mag - 8:33

Very Happy grazie sole, ma col ..gaiduri...abbiamo sempre idee contrastanti... Very Happy




Hermes



Numero di messaggi: 905
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 0:40

non dobbiamo vergognarci della nostra fragilita', luna.
semmai della nostra saccenza, della nostra arroganza.
per i piu' disparati motivi, ci sono frotte di predicatori che terrorizzano indifferentemente intere popolazioni o singoli individui con mistiche cialtronerie.
io, da bambino ne rimasi a lungo coinvolto, mi beccai una paresi, invece di giocare a calcio con gli altri bambini, pregavo dio ed i santi affinchè salvassero la mia famiglia ho passato un periodo, mai confessato, della mia vita con il terrore della fine di tutto.
ma anche cio' è servito a fare esperienza, ho capito, come senza dubbio hai capito pure tu, che erano, sono, tutte fandonie, quante volte è stata predicata la fine del mondo, eppure stiamo ancora qui, come la gramigna. ciao simona. a presto.




Hermes



Numero di messaggi: 905
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 0:46

hei jul, siamo il diavolo e l'acqua santa, ovviamente io sono il secondo. lo dici tu stessa nel tuo commento (che riporto)che nel passato sono sorte discipline di ogni sorta, questa non è che l'ennesima.









se ben ti ricordi nel passato ci sono state sette pseudo religiose dove i membri o in parekki si sono suicidati o hanno venduto tutto x godere degli ultimi tempi di vita.




Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 2:56

mi sta bene essere il diavolo, lascio a te l acqua santa se ti fa piacere.
veramente sei tu quello ke ha attaccato giacobbo reo solo di aver raccolto materiale sull argomento e averne fatto un libro, materiale comunque già a conoscenza di molti.
tu gli hai dato del cialtrone, del sobbillatore addirittura quasi del tronista dalla filippa.
è dall inizio ke ti ripeto ke lui ha solo mess in un libro cose scritte da altri su delle coincidenze e non credo ke un cialtrone avvisi ke quello ke l acquirente leggerà sia x forza una cosa castrofica.
quelli a cui dovrebbe essere impedito di parlare sono appunto i cialtroni ke usano questi argomenti x circuire e terrorrizzare l gente.
giacobbo no fa nulla di questo




Hermes



Numero di messaggi: 905
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 22:24

infatti non ne ha fatto il suo filone. mmha!!
comunque d'ora in poi mi asterro' dal considerarlo.




Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 22:32

non capisco tutto questo astio x uno ke ha solo raccolto cose ke altri illustri studiosi hanno scritto e ne ha fatto un libro. nemmeno fosse stato lui a scendere in piazza e mettersi a predicare la fine del mondo.
se l avesse scritto piero angela avresti reagito allo stesso modo?




Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 22:37



visto ke il diavolo sono io....her





Hermes



Numero di messaggi: 905
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 22:41

è a causa di gente come lui che da bambino ho vissuto momenti di puro terrore.
gente disposta a passare sulla sensibita' e la fragilita' di chiunque per farsi notare e lucrarci sopra.
ecco il mio astio.
per quanto riguarda gli illustri studiosi........................ ?




Hermes



Numero di messaggi: 905
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 22:44

sei proprio tu jul, i-n-c-o-n-f-o-n-d-i-b-i-l-e




Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 22:51

lui non ha detto ....leggete su questo libro c è la verità inconfutabile della fine del mondo, c è la certezza xkè lo dico io, della distruzione totale.
sono molti gli studi effettuati non da caproni ignoranti, sia sui maya ke sugli altri casi ke lui ha raccolto e basta, non li ha fatti lui.
probabilmente da bimbo avrai sentito personaggi pseudo studiosi interpretare senza conoscenza dei documenti e trarre conclusioni sbagliate.
ti consiglio di guardare il video postato da sole e anke la seconda parte.



.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Tornare in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
Danae
Admin
Admin
avatar

Femminile Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 57
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: Sole e......2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo   Mar Gen 26, 2010 9:18 pm

Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 22:54

:linguaccia: :linguaccia: :linguaccia: her....io sarò così...ma tu dell acqua santa non hai proprio nulla




Hermes



Numero di messaggi: 905
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 23:02

la seconda parte non l'ho vista,
ma juliet,
non pensare come juliet,
io ora penso da 45enne,
ma un bambino di otto anni, che si sente dire dalla tv fra tre anni e mezzo non sarai piu', non sarà più tua madre, non sarà più tuo padre, non sarà più la tua gente, nè la tua città. nulla sarà piu'. perchè un bambino di quell'eta' questo avverte.




Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 23:14

e tu non restare il bimbo di allora....cerca di crescere e di vedere la differenza tra le due cose, di pensare da adulto pensare da adulto
ke scemata ho detto mi pikkio da sola




Hermes



Numero di messaggi: 905
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 23:24

hai detto una scemata infatti, io non pensero' mai da adulto, lo sai bene.




Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 23:26

Very Happy infatti mi sono pikkiata da sola




Hermes



Numero di messaggi: 905
Località: romano abusivo
Umore: irriverente
Hobby: policeman
Data d'iscrizione: 16.02.09









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Gio 14 Mag - 23:31

pensi basti?




Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Ven 15 Mag - 1:31

no sicuramente no.....ma nemmeno a te basterebbe, anzi




Fiordineve
Membro d'oro



Numero di messaggi: 2497
Data d'iscrizione: 06.11.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Dom 17 Mag - 12:36

In un modo dobbiamo morire.

Per Rem:tipo chi????




Juliet
Cavrones d.o.c.



Numero di messaggi: 3377
Località: prov. milano
Umore: felino, vulcanico
Hobby: vari
Data d'iscrizione: 25.12.08









Oggetto: Re: 2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo Dom 17 Mag - 13:22

indubbiamente fiore, questa è una delle pokissime certezze della vita



.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Tornare in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Sole e......2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo   

Tornare in alto Andare in basso
 
Sole e......2012 la fine del mondo di Roberto Giacobbo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Il Sudoku più difficile al mondo: scaricatelo e provate a risolverlo!
» Trasferimenti 20011-2012
» Video della puntata del 16 Marzo 2012
» Video della puntata del 22 Maggio 2012
» Video della puntata del 23 Maggio 2012

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il vascello verde ramarro di Pigiama Party :: Off topic-
Andare verso: