Il vascello verde ramarro di Pigiama Party

Benvenuto a casa nostra! Questo forum è un luogo
dove si respira aria di amicizia, di sensibilità, di ironia, di cultura .
Se pensi sia il luogo giusto per te, iscriviti e sarai un
nostro nuovo amico..



Il vascello verde ramarro di Pigiama Party


 
IndiceCalendarioFAQCercaGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Il sesso,dono celestiale o satanico?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
algiuga

avatar

Maschio Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 67
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Il sesso,dono celestiale o satanico?   Dom Feb 07, 2010 4:46 pm

Non sono religiosa
e credo che la morale delle fedi sia all'origine del rapporto malato con la sessualità.
Sono una estimatrice del sesso e di tutte le gioie che ci dona.
Sono una sostenitrice del diritto degli uomini (esseri umani maschi e femmine) a disporre della propria esistenza in ogni suo aspetto.
Non cerco consensi così come non voglio farmi maestra,nè desidero critiche o disprezzo.
Sto solo riflettendo con le dita sulla tastiera.

Una donna è profondamente diversa da un uomo e questa diversità è una ricchezza che va tutelata
e coltivata.
L’emancipazione femminile,di fronte a un bivio, ha imboccato una strada che ci sta portando a imitare atteggiamenti maschili che fino a poco tempo fa condannavamo.(Forse in questo percorso siamo vicine al punto di non ritorno).

Uno di questi è l’approccio con il sesso.

Tre valori del mondo maschile nella sfera sessuale :

-Ogni lasciata è persa.
-Brutta o bella purchè respiri.
-5 minuti e via.

Tre valori dei quali oggi alcune/molte donne si sono appropriate e lo hanno fatto con un certo orgoglio, come rivendicando un passo avanti verso… verso cosa?
La sessualità femminile è un pianeta oscuro e misterioso ,come quella maschile ,ma è diversa !.
Si nutre di stimoli che travalicano il corpo esibito ed erotizzante.La sessualità femminile è sogno,accoglienza, è apertura nei confronti dell’altro, è fiducia,è la generosità del donarsi,è sentimento, è espressione ed esplicitazione dell'Amore.

E invece?

Leggo di ragazzine impuberi che regalano sesso orale a coetanei scelti a caso nei gabinetti delle discoteche.
Leggo di ragazzine adolescenti che si fanno riprendere mentre, nelle aule scolastiche, si lasciano palpeggiare dai compagni di scuola.

Leggo di bambine che, bombardate di stimoli sessuali da una società che svilisce la donna molto più di quanto possa aver fatto qualunque medioevo, maturano sessualmente come giovani piante esposte ai cambiamenti di clima.
Leggo di una ragazzina di tredici anni che ha dato alle stampe un romanzo autobiografico dove racconta di come un sessantenne amico di famiglia l’abbia iniziata alle più trasgressive pratiche sessuali.
Leggo di una sorta di roulette russa del sesso orale nel bestseller di Melissa P.

Una radio per te