Il vascello verde ramarro di Pigiama Party

Benvenuto a casa nostra! Questo forum è un luogo
dove si respira aria di amicizia, di sensibilità, di ironia, di cultura .
Se pensi sia il luogo giusto per te, iscriviti e sarai un
nostro nuovo amico..



Il vascello verde ramarro di Pigiama Party


 
IndiceCalendarioFAQCercaGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 AREA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Enim
MM
MM
avatar

Maschile Messaggi : 1143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 57
Località : prov. di Napoli
Umore Umore : ..............

MessaggioTitolo: AREA   Mar Feb 09, 2010 4:05 pm

cercando tra i file, ho ritrovato gli appunti per un post che avevo già inserito nel forum pigiama party....
Lo ripropongo anche quì poichè, a mio avviso, gli AREA, come anche altri..., sono la dimostrazione che i musicisti, la musica, il rock (csd. progressivo) italiani degli anni 70', non erano secondi a nessuno nel mondo!

Luglio, agosto, settembre (nero) è il titolo della prima traccia del primo album degli Area, Arbeit Macht Frei, del 1973.
Questo pezzo è unico nel suo genere, la musica derava da una canzone popolare della macedonia greca, il testo tratta del dramma del popolo palestinese ed è caratterizzato da una magistrale interpretazione del compianto Demetrio Stratos.
Lo stesso Demetrio Stratos in un intervista spiegava: "Il contenuto politico secondo me c'è anche senza che io dica: ‘Noi facciamo un pezzo per i compagni palestinesi...’. In radio non ci hanno mai trasmessi, chiaramente tutti avevano dei blocchi morali, si scandalizzavano perché abbiamo fatto un pezzo che si chiamava ‘Settembre Nero’."
Il brano si apre con la registrazione di un accorato appello, in lingua araba, rivolto da una ragazza palestinese al proprio amato, di abbandonare le armi e la rabbia per vivere con lei un'esistenza d'amore in una rassicurante atmosfera di pace. Per la verità il testo è in dialetto egiziano ed in effetti alla fine della parte in arabo la ragazza indica come autrice del testo "masriyya" che vuol dire letteralmente "una egiziana".



حبيبي
بالسلام حطيت ورود الحب ادّامك
بالسلام مسحت بحور الدم علشانك
سيب الغضب
سيب الالم
سيب السلاح
سيب السلاح وتعال
تعال نعيش
تعال نعيش يا حبيبي
ويكون غطانا سلام
عايزاك تغني يا عيني
ويكون غناك بالسلام
سمع العالم يا قلبي وقول
سيبوا الغضب
سيبوا الالم
سيبوا السلاح
وتعالوا نعيش
تعالوا نعيش بسلام
مصرية

Giocare col mondo facendolo a pezzi
bambini che il sole ha ridotto già vecchi

Non è colpa mia se la tua realtà
mi costringe a fare guerra all'omertà.
Forse un dì sapremo quello che vuol dire
affogare nel sangue con l'umanità.

Gente scolorata quasi tutta uguale
la mia rabbia legge sopra i quotidiani.
Legge nella storia tutto il mio dolore
canta la mia gente che non vuol morire.

Quando guardi il mondo senza aver problemi
cerca nelle cose l'essenzialità
Non è colpa mia se la tua realtà
mi costringe a fare guerra all'umanità.

(Traduzione dell’introduzione)
Mio amato
Con la pace ho depositato i fiori dell’amore
davanti a te
Con la pace
con la pace ho cancellato i mari di sangue
per te
Lascia la rabbia
Lascia il dolore
Lascia le armi
Lascia le armi e vieni
Vieni e viviamo o mio amato
e la nostra coperta sarà la pace
Voglio che canti o mio caro " occhio mio " [luce dei miei occhi]
E il tuo canto sarà per la pace
fai sentire al mondo,
o cuore mio e di' (a questo mondo)
Lascia la rabbia
Lascia il dolore
Lascia le armi
Lascia le armi e vieni
a vivere con la pace.

http://www.ondarock.it/italia/area.htm


Enim
Tornare in alto Andare in basso
Mou
MM
MM
avatar

Maschile Messaggi : 981
Data d'iscrizione : 21.01.10
Età : 64
Località : San Severo (Fg)
Umore Umore : Ok.

MessaggioTitolo: Re: AREA   Mar Feb 09, 2010 4:16 pm

Sì Enim, me li ricordo.
Giusta la tua osservazione sul fatto che non erano secondi a nessuno, la loro musica era avanti di tanti anni.
Un bel ricordo.


Mou
Tornare in alto Andare in basso
Alverman

avatar

Maschile Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 22.01.10
Età : 53
Località : -
Umore Umore : :-)))

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 11:43 am

Grazie Enim
Ogni volta che ascolto questo brano degli Area mi parte una scossa dalla spina dorsale che si trasforma in brivido.
Sono pochi i brani che mi fanno questo effetto. Un'altro è "Impressioni di settembre" della P.F.M.
Tornare in alto Andare in basso
Danae
Admin
Admin
avatar

Femminile Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 58
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 11:59 am

eilà..Alverman!!! Ora hai anche un volto!! Benvenuto!


.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Tornare in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
aldo

avatar

Maschile Messaggi : 948
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 55
Località : monza e brianza
Umore Umore : disteso

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 12:05 pm

l'intro è una tra le più belle poeise di pace che io ricordi
Tornare in alto Andare in basso
aldo

avatar

Maschile Messaggi : 948
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 55
Località : monza e brianza
Umore Umore : disteso

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 12:06 pm

vero dana
finalmente i volti!!!
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 12:17 pm

Citazione :
« Il contenuto politico secondo me c'è anche senza che io dica: "Noi facciamo un pezzo per i compagni palestinesi...". In radio non ci hanno mai trasmessi, chiaramente tutti avevano dei blocchi morali, si scandalizzavano perché abbiamo fatto un pezzo che si chiamava "Settembre Nero". »
(Demetrio Stratos, 1974)

Luglio, agosto, settembre (nero) è il titolo della prima traccia del primo album degli Area, Arbeit Macht Frei, del 1973.

La musica deriva da una canzone popolare della Macedonia, mentre il testo parla del dramma del popolo palestinese. Il titolo, in particolare, fa riferimento ad un drammatico episodio della storia di questo popolo.

Il brano si apre con la registrazione di un accorato appello in lingua araba rivolto da una ragazza palestinese al proprio amato: «Lascia la rabbia / Lascia il dolore / ... / Lascia le armi e vieni a vivere con la pace». Il tono pacifista del parlato contrasta curiosamente col carattere "militante" della parte cantata (Settembre Nero è anche il nome di un'unità della guerriglia armata palestinese) in linea con le posizioni della sinistra di quegli anni
.



Non voglio criticare nessuno...dico solo che secondo me le canzoni non devono avere colore politico o confessionale,anche perchè mi è difficile capire se gli autori ed artisti lo fanno per fede o per rincorrere il successo ed il tornaconto personale.
Tornare in alto Andare in basso
Enim
MM
MM
avatar

Maschile Messaggi : 1143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 57
Località : prov. di Napoli
Umore Umore : ..............

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 1:06 pm

Carissimo Al... le canzoni HANNO colore politico o confessionale, con le canzoni si esprimono passioni, sentimenti.... con le canzoni si denuncia... si urla...(non c'entra nulla il successo e/o tornaconto personale).
Sucede da sempre e con tutti i generi, in tutto il mondo.... hai mai ascoltato o letto i testi di The Wall?? hai mai ascoltato cantautori italiani degli anni 70?? (meno male che c'èra la Musica negli anni 70)... Anche nelle opere liriche (da Rossini a Verdi) c'èra un colore, una fede.
Ma, secondo te, una musica, una canzone che tratta un tema di denuncia (quindi politica in ogni caso)... non è una canzone??? Io invece dico "MENO MALE CHE CI SONO LE CANZONI COSì"
Vabè... scusami...se mi sono un po infervorato... non è nel mio carattere... ma per me la canzone deve esprimere, deve dare, deve comunicare.... altrimenti è solo una sdolcinata, insignificante canzonetta....


Enim
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 3:04 pm

Citazione :
Non voglio criticare nessuno...dico solo che secondo me le canzoni non devono avere colore politico o confessionale,anche perchè mi è difficile capire se gli autori ed artisti lo fanno per fede o per rincorrere il successo ed il tornaconto personale.

Ma figurati Enim,non devi scusarti di esserti infervorato,man mano che ci conosceremo meglio vedrai che non me la prendo mai perchè credo nel dialogo ,che credo sia il miglior modo di risolvere il conflitto tra l'io e gli altri.Figurati che riesco a dialogare anhe con chi si abbandona al turpiloquio ed alle offese personali per affermare le proprie idee.
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 69
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 5:32 pm

Io credo che la canzone come ogni composizione artistica non sfugga al tempo , al paese, al momento , alle sofferenze e gioie di un popolo : questa è politica , ma non ci trovo niente di male....

ci sono poi inni di parte che esaltano alcuni principi politi o patriottici ...ma quelle sono cosa diversa perchè fanno parte di un filone particolare...ancora oggi canticchiamo " faccetta nera "....o altro...ma non credo rientri nel discorso culturale in senso stretto...., non è una condanna la mia , è solo una considerazione.

Certo se al festival avessero cantato...." l'internazionale "...sarebbe stato fuori luogo....a dir poco.
Tornare in alto Andare in basso
Alverman

avatar

Maschile Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 22.01.10
Età : 53
Località : -
Umore Umore : :-)))

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 8:54 pm

In questo momento seguo "Che tempo che fa". Dori Ghezzi e Cristiano De Andrè celebrano il caro Faber...
La conferma della veridicità di quanto sostenuto da Enim.
A proposito, il 1° marzo Cristiano suona a Napoli... Per chi fosse interessato
Tornare in alto Andare in basso
aldo

avatar

Maschile Messaggi : 948
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 55
Località : monza e brianza
Umore Umore : disteso

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 9:07 pm

anch'io sto guardando cristiano
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 10:59 pm


Cerco di immaginare : come nasce la musica?,come nasce il canto?

Niente paura,non mi addentrerò in profondi discorsi filosofici,scriverò semplicemente come la vedo.

Ecco allora potremmo dire che la specie umana si accorge fin dalla propria origine dell'esistenza dei suoni,della capacità di udire e dare un significato agli stessi suoni. non solo a quelli emessi dai suoi simili ma anche da quelli usati dalle altre specie animali.Capisce subito che quei suoni emessi istintivamente comunicano ad esempio il dolore ed il piacere,servono per spaventare,servono per la riproduzione e così via.Comunicare quindi cosa?Pensieri,desideri,sensazioni,interagire con la realtà esterna.Vero è che la comunicazione può servirsi anche solo del linguaggio del corpo ,dei gesti,ma quanto diventa più imperfetta !
Suoni quindi,suoni per comunicare,la voce e la musica nascono unite,sono un tutt'uno.Poi si differenziano nel corso dei secoli,la voce si articola e nascono le parole,il linguaggio parlato,più adatto alla comunicazione del vivere di tutti i giorni .

La musica (solo note,senza parole) è dedicata a particolari comunicazioni,a particolari occasioni
e si sviluppa con l'introduzione degl strumenti musicali

E il canto?Le canzoni ?Bene,presto ci si accorge che unendo parole e musica si ha una comuniczione più completa e nascono così le canzoni,sempre però dedicate a particolari occasioni.

Nascono così le canzoni di due tipi ,quelle dedicate all'amore e quelle dedicate alla guerra.

La musica procederà anche autonomamente,affinandosi e sviluppandosi fino alle grandi opere sinfoniche.Le canzoni si estenderanno e prenderanno a trattare anche tutti gli altri temi del vivere sociale e politico.

Comunque le parole,la musica e il canto nascono dalla necessità-desiderio di comunicare dell'uomo.


Spero di non avervi annoiato,grazie per la pazienza.







Tornare in alto Andare in basso
Danae
Admin
Admin
avatar

Femminile Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 58
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: AREA   Dom Feb 21, 2010 11:21 pm

No, è stato un post interessante..mi chiedevo chissà se si può risalire alla nascita della musica associato alla canzone...mah!


.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Tornare in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: AREA   Lun Feb 22, 2010 8:41 pm


Credo sia meglio chiedere a Mou ed En........

Bè ma che fate ..ci siete o no ?
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: AREA   

Tornare in alto Andare in basso
 
AREA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» NOVEGRO Hobby Model Expo 2011 Spring Edition
» Mappa Enologica d'Italia
» A Disneyland in camper: notizie utili
» Discoveryland: PIZZA PLANET
» Area dedicata ai 150 anni del regno d'Italia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il vascello verde ramarro di Pigiama Party :: Non solo canzonette :: "Lo sapevi che.."-
Andare verso: