Il vascello verde ramarro di Pigiama Party

Benvenuto a casa nostra! Questo forum è un luogo
dove si respira aria di amicizia, di sensibilità, di ironia, di cultura .
Se pensi sia il luogo giusto per te, iscriviti e sarai un
nostro nuovo amico..



Il vascello verde ramarro di Pigiama Party


 
IndiceCalendarioFAQCercaGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 "Vendo un rene per salvare mio papà".

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Mou
MM
MM
avatar

Maschile Messaggi : 981
Data d'iscrizione : 21.01.10
Età : 64
Località : San Severo (Fg)
Umore Umore : Ok.

MessaggioTitolo: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 11:33 am

Vercelli.
Ha deciso di "vendersi un rene": non una provocazione, ma un grido d'aiuto lanciato attraverso l'Associazione Viva la vita.

In questo modo, il ventenne piemontese Andrea Pancallo vorrebbe poter aiutare il padre, da sei anni malato di Sla (malattia degenerativa).

"La mia famiglia non può permettersi una badante- ha detto il giovane- e lo stato ci ha abbandonato. Non mi resta altro che vendermi un rene".

Il padre ha bisogno di assistenza continua, "e - ha spiegato il ragazzo- abbiamo già dovuto trasformare casa nostra in una specie di camera di ospedale".

Il dramma di Andrea è iniziato nel 2004, quando aveva 15 anni.
"Da un giorno all'altro- ha raccontato- siamo stati catapultati in una realtà di dolore e sofferenza che non ci ha risparmiato nemmeno un minuto. E da allora siamo soli".

Per un pò ha stretto i denti, lavorando e studiando di giorno e assistendo il padre malato di notte.

"Ma i miei sforzi e quelli di mia madre Maria non bastano più, da qui l'idea di vendere un rene, così potrò avere una vita regolare, salvare qualcuno e assicurare un'assistenza a papà".


p.s.

X Andrea:

Mio caro ragazzo, non cercare a te altro modello che in te. Sei un'armonia inedita, sì, il tuo parlare riflette la tua armoniosa anima, sei il solo varco dove tu possa afferrare le universali energie, gli altri hanno posto un non interessamento per il tuo papà, evitali, apri una finestra al vento, "porte" e "finestre" si apriranno.

Vedrai, il tuo bel gesto non passerà inosservato, tu sei una pianta per il tuo papà, e hai da dare il frutto.

Non curarti di essere "maggiore" di altri, non rinunciare ad adeguarti alle più altre speranze che tu hai dato di te: SEI IL PIU' GRANDE DEGLI UOMINI!!!

L'unico modo per non sentire la vita sfuggire è quella di aiutare nel creare una nuova vita, ecco, tu lo stai facendo per il tuo papà.

Ti sono vicino a più non posso, accarezzo te e il tuo papà con tutto il bene di questo mondo.

Una carezza a voi, dal profondo del mio cuore.


Mou
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 12:12 pm

Mou ,apprezzo moltissimo le splendide parole che hai dedicato ad Andrea.

Sono indice di un cuore grande che ti invidio.

Comprendo,per quello che posso (io che non la vivo), la tragedia del ragazzo.

Tu scrivi gli altri hanno posto un non interessamento

non scrivi lo stato ci ha abbandonato. Non mi resta altro che vendermi un rene".
Tornare in alto Andare in basso
Danae
Admin
Admin
avatar

Femminile Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 57
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 2:52 pm

E' una situazione molto triste.
E non è l'unica...Purtroppo solo chi ha veramente bisogno capisce cosa vuol dire sentirsi abbandonato da chi dovrebbe garantirgli il minimo di dignità..
Un augurio di cuore ad entrambi..


.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Tornare in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 69
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 2:55 pm

Un bellissimo post di Mou , di grande umanità e tenerezza.

Anche se il caso postato da Mou è un caso di Sla, il sacrificio cui è disposto il figlio mi richiama la generosità di chi dona e non vende gli organi.

La disperazione di un ragazzo nel sentirsi impotente davanti alle tragedie della vita, la sua generosità di amare senza porsi limiti è una lezione di vita che dovrebbe fare riflettere tutti ad essere più generosi, e non solo economicamente , verso i fratelli meno fortunati di noi.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 4:29 pm

Tanto più che il ragazzo ha bisogno soprattutto dell'interessamento,del calore umano,più che dei soldi.
Tornare in alto Andare in basso
Mou
MM
MM
avatar

Maschile Messaggi : 981
Data d'iscrizione : 21.01.10
Età : 64
Località : San Severo (Fg)
Umore Umore : Ok.

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 5:01 pm

Esatto Alciuga, è il calore di cui ha bisogno Andrea.

Purtroppo è un ragazzo avvilito, si sente solo, ha espresso questo senso di vuoto interiore, è assiduamente lacerato.


Mou
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 7:43 pm

andrea e la sua famiglia sono abbandonati a se stessi, è arrivato a questo gesto xkè ha bisogno di soldi......sicuramnte di calore umano, ma la prima cosa ke gli serve è il denaro.
dove sono in questo caso e in tutti quelli come questo, coloro ke dovrebbero dare una mano? è mai possibile ke una persona debba arrivare a tanto x garantire un assistenza decente e una vita, se così la vogliamo kiamare, un po dignitosa, xkè non so se il papà di questo ragazzo la consideri tale, a una parsona ke ha diritto ad averla?
è giusto ke la famiglia debba farsi carico di tutto, e ridursi a fare un gesto così solo xkè ha la disgrazia di avere un caro in queste condizioni?
andrea non è il primo ke prende questa decisione.....se questo non fosse vietato....dove arriveremmo???
è semplicemente vergognoso ke uno stato faccia arrivare a questo punto un cittadino....ke skifo!
Tornare in alto Andare in basso
Enim
MM
MM
avatar

Maschile Messaggi : 1143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 57
Località : prov. di Napoli
Umore Umore : ..............

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 7:57 pm

Citazione :
andrea non è il primo ke prende questa decisione.....se questo non fosse vietato....dove arriveremmo???
è semplicemente vergognoso ke uno stato faccia arrivare a questo punto un cittadino....ke skifo!

allo "Stato" in cui siamo.... questo punto si è raggiunto e si stà anche per superare...


Enim
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 8:25 pm

Citazione :
è semplicemente vergognoso ke uno stato faccia arrivare a questo punto un cittadino....ke skifo!

Non concordo Jul,mi spiace.

Il nostro Welfare è tra i più avanzati dell'occidente e lo sarebbe ancor di più se non fossimo falsi invalidi e falsi poveri.

Credo che nel caso specfico di Andrea il nostro Welfare fornisce i presidi medici ,la pensione di invalidità e l'indennità di accompagnamento.

Quello di cui invece soffre il povero Andrea è l'INDIFFERENZA nostra e la mancanza di CALORE umano e sostegno MORALE.


Se si facesse una raccolta di migliaia di euro o se vincesse una lotteria questo NON risolverebbe.

Andrea ha fatto quel gesto ,che sa benissimo essere illegale, per richiamare l'attenzione su questi aspetti
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 10:28 pm

Citazione :
Quello di cui invece soffre il povero Andrea è l'INDIFFERENZA nostra e la mancanza di CALORE umano e sostegno MORALE
.
andrea vende un rene x calore umano e sostegno a quanto dici...

Citazione :
Il nostro Welfare è tra i più avanzati dell'occidente e lo sarebbe ancor di più se non fossimo falsi invalidi e falsi poveri.
e come mai il welfare così efficente permette ancora ai cieki di guidare l auto? ke hann il fadar come gli aerei, o l auto pilota?
oppure a ki ha perso ua gamba di correre tranquillamente, ki sono nuovi pistorius? non credo xkè se così fosse, se avessero protesi, entrambe le pensioni...invalidità e accompagnamento verrebbero decurtate di un tot.

Citazione :
Credo che nel caso specfico di Andrea il nostro Welfare fornisce i presidi medici ,la pensione di invalidità e l'indennità di accompagnamento.
fai due conti e vedi a quanto ammonta la somma delle due pensioni.....e voglio farti notare ke non sono solo i pannoloni o le medicine ke servono a garantire alle necessita di quel signore, ci sono altre cose, una x tutti....il katoxyn spray...un accelleratore riparatore base di argento, ottimo x le piaghe da decubìto, eritemi, ustioni ecc...e costa parekkio, ti ho portato quest esempio x esperienza personale con i miei suoceri, e questo non fornito gratuitamente, e non c è nemmeno la confezione gigante.
se poi a queste "piccole" cose ci aggiungi il consumo elettrico x far funzionare il materassino ad aria e gli altri aggeggi ki cui habisogno x vivere, non parlo della tv o la pedana anticellulite o la play station...ci metti ke la moglie deve mangiare almeno due volte a giorno, e non è una cavernicola... quindi il gas x cucinare ecc....e in più pagare una badante....azz, ma quanto fanno le due pensioni sommate?

Citazione :
Per un pò ha stretto i denti, lavorando e studiando di giorno e assistendo il padre malato di notte.

"La mia famiglia non può permettersi una badante- ha detto il giovane- e lo stato ci ha abbandonato. Non mi resta altro che vendermi un rene".
quanti sacrifici ha fatto x nulla...
se non ha bisogno di denaro la badante la paga con abbracci e soliderietà umana immagino.....
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 69
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 10:40 pm

CHe il denaro non sia tutto ciò di cui ha bisogno quel papà credo sia verissimo....anche se non se ne può fare a meno.

Concordo con Al che il nostro Stato sociale è tra i più avanzati , basta pensare che obama nella civilissima America sta lottando per introdurre l'assistenza saniitaria a tutti i cittadini ...

Certamente vincoli di bilancio impediscono di fare di più.

Sono un pochino preoccupato, tuttavia, perchè il concetto di solidarietà che è nel DNA del nostro popolo mi pare cominci a venire meno e sempr più si faccia strada l'egoismo individuale e collettivo.

Anche Jul, tuttavia, ha detto cose giuste...quando parla di sprechi , mancati controlli, approfittament ecc....ed aggiungo ruberie , disfunzioni ecc.

Si potrebbe fare di più con gli stessi mezzi ma l'importante sarebbe che una coscienza collettiva si facesse carico dei problei veri e non consentisse il disperdersi di fondi in assistenzialismo che umilia la persona umana.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 11:11 pm

Scusa Jul ho espresso SOLO un mio parere personale ,che è questo : Andrea ha fatto un gesto eclatante per attirare l'attenzione sul fatto che chi è soggetto a tragedie di quel tipo viene lasciato solo per l'indifferenza delle persone intorno e per la mancanza di calore umano e di sostegno morale.

Se vuoi discutere del Welfare evidentemente sei convinta che il nostro Welfare è peggiore di quello di Francia,Inghilterra,Germania,etc..etc...ok, rispetto la tua opinione ma non la condivido.

Se tu pensi che i più di 800 euro (somma di invalidità ed accompagnamento)non sono sufficienti a pagare una badante OK

Se tu pensi che la colpa dei falsi invalidi sia del Welfare e non degli stessi falsi invalidi OK


Se tu pensi che sia un problema di soldi allora facciamo una raccolta.........sai tanti di noi pensano che versando un pò di euro ci mettiamo a posto la coscienza e possiamo continuare a essere indifferenti a negare il calore umano ed il sostegno morale.

Ah le piaghe da decubito si curano meglio e gratis all'ospedale.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Gio Feb 11, 2010 11:14 pm

<br>
Sole
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Ven Feb 12, 2010 12:21 am

Citazione :
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per Sistema sanitario degli Stati Uniti d'America s'intende l'apparato, prevalentemente in mano privata atto alla cura e all'assistenza sanitaria della popolazione civile degli Stati Uniti d'America.

I programmi assistenziali pubblici sono Medicare e Medicaid.

Medicare è il programma nazionale di assistenza agli anziani (ultrasessantacinquenni), universalistico, in quanto indipendente dal reddito.

Medicaid è un programma gestito dai singoli Stati (con un contributo federale che copre il 60% delle spese) e rivolto ad alcune fasce di popolazione a basso reddito (famiglie con bambini, donne in gravidanza, anziani e disabili).


Per il resto della popolazione (quelli che hanno meno di 65 anni e non sono a basso reddito)(famiglie con bambini,donne in gravidanza, e disabili) le cose vanno così :

Tutti hanno l'accesso gratuito al pronto soccorso.

I lavoratori autonomi e professionisti provvedono personalmentecon assicurazione

Gli impiegati sono assicurati ( solo per il 75 %)dai datori di lavoro.

Da notare che solo il 20% dei medicinali vengono approvari dall'ente nazionale di controllo,il rimanente 80% viene venduto legalmente senza alun controllo ed approvazione.
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Ven Feb 12, 2010 12:21 am

appprezzo la tua ira jul, ma non la condivido in toto.
e, ahimè. ha ragione alciuga, se certe cose non vanno è colpa nostra.
purtroppo, il motto "piove governo ladro" è troppo diffuso.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Ven Feb 12, 2010 2:26 am

Citazione :
Andrea ha fatto un gesto eclatante per attirare l'attenzione sul fatto che chi è soggetto a tragedie di quel tipo viene lasciato solo per l'indifferenza delle persone intorno e per la mancanza di calore umano e di sostegno morale.
se tu pensi ke l abbia fatto solo x quello, accomodati pure....io sono convinta se fosse legale lo farebbe danaro
Citazione :


Se vuoi discutere del Welfare evidentemente sei convinta che il nostro Welfare è peggiore di quello di Francia,Inghilterra,Germania,etc..etc...ok, rispetto la tua opinione ma non la condivido.
andrea è italiano, non guardo gli altri stati
Citazione :
Se tu pensi che i più di 800 euro (somma di invalidità ed accompagnamento)non sono sufficienti a pagare una badante OK
[quote]se tu ne trovi una a questo prezzo...la prenoto fin d ora x quando mi servirà
Citazione :
Se tu pensi che la colpa dei falsi invalidi sia del Welfare e non degli stessi falsi invalidi OK

x esserci falsi invalidi, ci devono essere medici del welfare ke compiancenti ...lo certifikino, o sono di un altra religione quelli ke lo fanno??
Citazione :
Se tu pensi che sia un problema di soldi allora facciamo una raccolta.........sai tanti di noi pensano che versando un pò di euro ci mettiamo a posto la coscienza e possiamo continuare a essere indifferenti a negare il calore umano ed il sostegno morale.
non mi riengo tra quelle persone come me ce ne sono tante....so però ke la pancia e le bollette non le riempio col calore umano
Citazione :

Ah le piaghe da decubito si curano meglio e gratis all'ospedale.
ah, in ospedale le persone come il signore in questione non li tengono x lunghi periodi, quindi o te lo porti a casa, o cerki una struttura x lungodegenti non autosufficienti, in quelle pubblike fai domanda ora e l accettano quando il tuo pronipote ha l età x il servizio militare, in quelle private l attesa è molto minore...ma una volta all anno x pagare la retta...devi fare domanda x entrare nella banda del buco...
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Ven Feb 12, 2010 9:15 am

Perfetto : ho capito il ladro non ha colpa,la colpa è del derubato ! Infatti il medico che attesta il falso invalido non sta derubando il welfare secondo te.

Secondo me il medico del welfare sta derubando DUE volte il Welfare (che è lo Stato).

Lo sai che

Secondo l'ISTAT, nel 2008 il debito pubblico dello stato italiano era pari a quasi 1.664 miliardi di euro.
Questo significa che ogni cittadino italiano (compreso me e te)è indebitato di 30.000€
(trentamila €) e che i bambini nati nel 2009 nascono con 30.000 € di debito.?


Ti rendi conto di che mondo stiamo lasciando ai nostri figli?
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Ven Feb 12, 2010 9:12 pm

Citazione :
ho capito il ladro non ha colpa,la colpa è del derubato ! Infatti il medico che attesta il falso invalido non sta derubando il welfare secondo te.
xkè ti risulta ke abbia detto così?

Citazione :
x esserci falsi invalidi, ci devono essere medici del welfare ke compiancenti ...lo certifikino, o sono di un altra religione quelli ke lo fanno??

secondo la mia risposta non mi pare, ma non è certamente solo colpa di ki si finge invalido.
potrebbe fingersi anke moribondo ke non servirebbe a nulla se non trovasse medici compiacenti disposti a confermarlo....e se non erro pure questi medici fanno parte del welfare o effettivamente mi sbaglio?
Citazione :
il Welfare (che è lo Stato).

grazie x la precisazione al


Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Ven Feb 12, 2010 10:02 pm

Da Wikipedia

Citazione :
Lo Stato sociale, conosciuto anche come welfare state (stato di benessere tradotto letteralmente dall'inglese), è un sistema di norme con il quale lo Stato cerca di eliminare le diseguaglianze sociali ed economiche fra i cittadini, aiutando in particolar modo i ceti meno benestanti.

In Italia lo stato realizza il Welfare delegando a vari enti la realizzazione delle leggi emanate dai parlamenti (INPS,INPDAP,ASL,etc)In particolare l'assistenza sanitaria è delegata alle varie regioni che hanno una certa autonomia nel realizzare la assistenza.

Quando dico che il medico della ASLche certifica la falsa validità deruba DUE volte lo stato intendo dire che lui è stipendiato dallo stato e quindi ruba il suo stipendio e la pensione del falso invalido.

Comunque per avere una pensione di invalidità ed una indennità di accompagnamento non basta UN medico compiacente, ma ne servono MOLTI,a partire dal medico d base ai laboratori di analisi,alla commissione esaminatrice.

Quindi nel fenomeno dei falsi invalidi incidono elementi mafiosi,elementi di corruzione e concussione spiccioli,elementi di malapolitica (voto di scambio)elementi di amici degli amici ,raccomandazioni etc etc.


Ma credo tu queste cose le sai. Scusa la precisazione.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Ven Feb 12, 2010 10:18 pm

eh...al, qualcosa so.
non ho detto un medico solo.....però visto quanti falsi invalidi ci sono, allora la domanda è....quanti medici disonesti?
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Sab Feb 13, 2010 12:56 am

Eh sì e soprattutto nel meridione,purtroppo lo devo dire
Tornare in alto Andare in basso
Mou
MM
MM
avatar

Maschile Messaggi : 981
Data d'iscrizione : 21.01.10
Età : 64
Località : San Severo (Fg)
Umore Umore : Ok.

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Sab Feb 13, 2010 6:43 am

Ore 6.43, parlano del papà di Andrea su Rai Uno.


Mou
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 69
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Sab Feb 13, 2010 11:20 pm

Consentitemi alcune brevi considerazioni :

lo Stato sociale deve aiutare i più deboli non i più furbi.
Nel mondo delle invalidità civili si sono intrufolati interessi estremamente estranei allo Staoto sociale.

Politici disonesti a caccia di voti : faccio l'esempio del recente scandalo dei finti ciechi ....le fila dell'affare erano retti da un consigliere circoscrizionale ( ometto il colore politico perchè i disonesti non hanno colore ed ideali....e spesso anzi sempre cambiano cassacca per schierarsi con i più forti per continuare neli loro imbrogli )

Avvocati : gli avvocati che si sono arricchiti sugli invalidi sono molteplici...qualcuno ( non faccio nomi ) ha comperato mezza Toscana. anche quando la Commissione respinge le domande...fanno ricorso e poi ....con il tempo molto spesso vincono le cause....con arretrati notevolissimi....che non vanno a beneficio del nuovo invalido.

Medici : le commissioni , mi risulta, sono retribuiti a prestazioni ed operano solo su atti medico ospedalieri....ma talora è facile nella filiera trovare un " aamico" compiacente che ....

Soggetti richiedenti : le richieste presentate nelle regionai meridionali sono di gran lunga superiore a quelle delle più ricche regioni del nord ( ciò è dovuto alla diversità di reddito...in val d'aosta ...260 euro ad un invalido totale attirano poco perchè alle spalle c'è un economia e famiglie che possono farne a meno,, mentre le concessioni, soprattutto negli ultimi anni , sono in misura percentuale paritarie. dove si verificano picchi anonmali...intervengono verifiche ministeriali che sono molto valide e revocano senza esitazioni.
Purtroppo in 60 anni di governo ( vari governi ) si è inteso risolvere i problenmi del Sud con l'assistenzialismo...non negando a nessuno ...la prestazione...e negli anni si è verificato che interi paesi sopravvivano con le pensioni di invalidità civile ( che è roba diversa dalle invalidità lavorative gestite dall'Inps con autonomi gabinetti sanitari ).

Se si è diffuso tanto malcostume i motivi sono molti ma di certo hanno pocoa che fare con lo stato sociale che dovrebbe aiutare solo coloro che si trovano veramente in certe condizioni sanitarie ed economiche di disagio.

Faccio solo un'ultimissima breve considerazione sulle indenità di accompagnamento: mentre le pensioni di invalidità civile sono concedibili solo in presenza di redditi bassissimi ( purtroppo molto spesso , con vari artifici, si occultano i redditi.....con donazioni fittizie ai figli ecc ) ...per le indennità di accompagnamento ...non vi sono limiti di rddito...e così...anche un industriale con 100 milioni di reddito mensile può beneficiare della indennità di accompagnamento.....io lo trovo scandaloso...ma questa è la Legge...
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   Sab Feb 13, 2010 11:36 pm



Bravo Sole,misurato ed esaustivo questo tuo intervento.


Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: "Vendo un rene per salvare mio papà".   

Tornare in alto Andare in basso
 
"Vendo un rene per salvare mio papà".
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Poesia di Novembre: "canto d'amore a uno scopatore occasionale" di Andry White
» FUMETTO: "TEAM BIG JIM E LA METEORA IMPAZZITA"
» [VENDUTA] vendo barca a vela rc dinamica "lunarossa"
» [vendo] Legs Weaver (Bonelli)
» [vendo/scambio] Napoleone (Bonelli)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il vascello verde ramarro di Pigiama Party :: Off topic-
Andare verso: