Il vascello verde ramarro di Pigiama Party

Benvenuto a casa nostra! Questo forum è un luogo
dove si respira aria di amicizia, di sensibilità, di ironia, di cultura .
Se pensi sia il luogo giusto per te, iscriviti e sarai un
nostro nuovo amico..



Il vascello verde ramarro di Pigiama Party


 
IndiceCalendarioFAQCercaGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Foffo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 68
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Foffo   Ven Mar 05, 2010 11:03 pm

Foffo aveva deciso. decisione difficile di certo ma era ciò che desiderava.

Varcava la soglia del noviziato convinto e felice, sapeva che quell' amore che aveva scelto era la strada giusta. Aveva avuto la chiamata e non naveva resistito.

Foffo aveva 26 anni ed era laureato in matematica e fisica , già assistente universitario, ragzzo sportivo e grande rubacuori.

Nè gli sembrava disdicevole ostacolo la sua vita trascorsa.
In effetti aveva amato fisicamente molte donne e da loro era stato amato ed era un grande amatore ma quella voce che da anni sentiva era più forte deei piaceri della carne e delle gioie della vita coniugale.

===============================================================

Varcò la soglia del noviziato a Vico Equense , un meraviglioso castello che si affacciava sul mare ed aveva anche la discesa privata alla spiaggia.

La vita che si svolgeva nel noviziato gli piaceva molto. Vita ordinata , di studio e di preghiera senza trascurare i momenti di svago e di riposo.

Aveva portato con se poca roba. Aveva lasciato alle spalle , le ragazze e le donne sposate nei cui letti aveva goduto e fatto godere. Poca roba ...e presto la sua mente si era liberata del passato...in fin dei conti anche Sant'Ignazio non era stato uno stinco di santo prima della conversione.

Solo pochi indumenti perchè al resto avrebbe provveduto la suo nuova famiglia.

Tra le poche cose una penna , penna importante , un dono degli amici la sera prima della partenza per il noviziato.

===============================================================

Foffo sapeva che avrebbe dovuto pronunciare i tre voti previsti...certo nell'arco dei 5-6 anni di formazione...mica tutti insieme...

Voto di obbedienza assoluta....ma in fin dei conti era , oramai , diventato un soldato di Cristo....era entrato nella Compagnia di Gesù...i più fedeli difensori della Fede e la difesa della Fede richiede obbedienza assoluta...., era certo che ci sarebbe riuscito.

C'era, poi, il voto di castità....e questo era duri davvero. Non il voto di celibato ome i preti secolari....
Il voto di celibato era roba da poco...., in fin dei conti potevi anche peccare e poi pentirti...., dovevi non pensare minimamente , però, al matrimonio.
IL voto di castità era molto di più...la rinuncia assoluta alla sua sessualità prorompente di giovane sano....ma credeva di potercela fare.

Al voto di povertà non dava tanta importanza...tanto .....c'era chi pensava ai suoi bisogni per lui....mica male...!!!!

===============================================================

Dopo sei mesi di noviziato Foffo era contento come una Pasqua e certo che era la sua strada..., certo la carne gridava ma .....sapeva resistere....era solo questione di abitudine ed esercizio.

Capitò , però, che il Superiore vide la penna dono prezioso dei suoi compagni di un tempo.
Il Superiore, padre Pasquale, gli disse con fare affabile che non poteva tenere quella penna , doveva iniziare ad esercitarsi alla povertà.

Foffo consegnò la penna preziosa ma da quel momento cominciò ad intristirsi, si sentiva fuori dal mondo e senza radici.

===========================================================

Foffo fece di tutto per resistere ma non ci riuscì e lasciò il Novizaito che tanto amava perche non riuscì ad essere più forte di un istinto innato di possesso.
A quella penna non seppe rinunciare.

=========================================================

Molti credono che la cosa più difficile a chi sceglie la vita ecclesiastica sia la rinunzia all'amore umano ed al sesso.
Non è così.
Il voto di povertà è un peso troppo gravoso.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 9:51 am

Molto profondo e stimolo alla riflessione sulle "miserie umane".
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 10:53 am

in fin dei conti alla penna ci rinuncio' dato che la consegno' a padre pasquale. forse non riusciva ad accettare di servire un dio che lo privava delle cose piu' semplici, o forse di servire uomini invidiosi delle cose semplici, uomini che dicevano di servire un dio che loro stessi mostrano arido.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 1:04 pm

credo ke a foffo non pesò il privarsi della preziosa penna x il suo valore materiale, in fin dei conti cosa sa avrebbe potuto farne? a ki poteva interessare la cifra ke era costata? non certo ai suoi confratelli ke avevano fatto il voto di povertà come lui.....
quell oggetto era x foffo l ultimo legame con il suo passato, con la vita al di fuori del convento......forse era a quello ke non sapeva rinunciare.
infatti sole nel suo racconto scrive.....
Citazione :
foffo cominciò a intristirsi, si sentìva fuori dal mondo e senza radici
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 68
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 1:20 pm

anche questo è un episodio vero...ovviamente con diverse identità.

Parlammo tantissimo con Foffo... perchè noi amici eravamo tutti convinti che il difficile sarebbe stata la rinuncia al sesso ed al calore di una donna tua.
Foffo ci convinse che non era così, che la castità si può raggiungere e praticare....la povertà è altra cosa...intendo la povertà assoluta.

Il " non possedere" niente di tuo diventa un peso insostenibile...., ovviamente la penna era solo un simbolo.,,,in quella penna c'erano gli amici ed i loro sorrisi ed i loro auguri.
Non possedere è come perdere ogni identità personale, è come non essere nessuno...., ci invitò a provare a vivere per un mese senza le nostre piccole, talora inutili, cose , ma cose nostre nelle quali abbiamo un ricordo, un'immagine....un profumo.

Vi assicuro che è davvero difficile..., provateci.


Ultima modifica di soleazzurro il Sab Mar 06, 2010 1:55 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 1:50 pm

condivido il pensiero di jul.

sole, non avevo capito che tu parlassi di una storia vera, tantomeno vissuta piu' o meno direttamente da te.
quindi tu, parlando con il protagonista hai potuto farti un'idea piu' corretta.
ho l'impressione che raccontandoci questa storia, tu voglia anche capire il punto di vista di altre persone in merito a quanto raccontatoti da foffo.
l'idea del novello robinson crusoe è sempre stata nella mia mente, fin da quando non mi era difficile, gli anni di poverta' vissuti in calabria non me la rendevano cosa improba ma affascinante.
oggi dovrei rinunciare, seppure temporaneamente, a ben altri vantaggi materiali, ma quel seme mi è rimasto. chissa' se mai germogliera'.
certo una cosa primaria potrebbe essere rinunciare al computer, sbarcare dal vascello su un'isola deserta sapendo che un giorno passerà a riprendermi. mmmmm...
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 1:51 pm

ammetto pero' che la mia non diverrebbe una ricerca spirituale, almeno non nel senso piu' religioso del termine.
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 68
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 1:58 pm

tanti beni materiali non hanno valore di per se ma per quello che rappresentano.

La penna era l'amicizia. Rinunciare alla penna è roba da poco...rinunciare all'amicizia, sia pure per un fine molto più nobile , è durissimo.

d'altra parte ...LUI disse ...." lascia tutto e seguimi..." , ed il tutto era la rinuzia alla propria vita, agli affetti, alla madre ed al padre, e poi...a tutto ciò che riportava ad essi.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 2:17 pm

Citazione :
anke questo è un episodio vero
sole, non immaginavo fosse una storia vera sole......ho solo cercato d immaginare cosa rapprentasse x foffo quella penna, visto ke l aveva portata con se in un luogo dove il fatto di essere molto costosa non avrebbe avuto senso.
quindi doveva esserci un altro motivo... e quale se non un legame affettivo molto particolare, era un dono degli amici quindi un cordone ombellicale ke lo legava a loro.


Citazione :
sbarcare dal vascello su un isola deserta sapendo ke un giorno passerà a prendermi
potremmo lasciarti un piccione viaggiatore her, così potrai farci sapere quando vorrai risalire a bordo......
.....però.......e se poi te lo magni?????
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 68
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 2:49 pm

la penna era l'amicizia , un legame che non poteva più vivere nel senso che intendeva.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 5:20 pm

Trovo che una cosa è la rinuncia,un'atra cosa è la proibizione.

La rinuncia è una scelta libera e come tale ha il suo immenso valore morale e spirituale.

Un conto se ho la possibilità di peccare e non lo faccio,un altro conto è se non ho la possibilità di peccare.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 5:46 pm

Nel caso specifico la mia interpretazione è la seguente

Gli amici gli hanno regalato una PENNA,oggetto che aveva più un valore simbolico che venale.evidentemente il messaggio era "scrivici,manteniamo almeno i contatti epistolari."
Foffo la prese con piacere accogliendo il messaggio degli amici,ed il suo piacere sarebbe stato invariato se invece di essere d'oro quella penna fosse stata di plastica.

Padre Pasquale gli fece notare che a quella penna era meglio rinunciare per abituarsi alla povertà :
Foffo rinunciò alla penna,consegnandola al padre.

Padre Pasquale aveva fatto quell'osservazione pensando al valore venale della penna,se fosse stata di plastica non avrebbe avuto niente a che ridire.

Foffo fece la rinuncia,ma si rese conto che non era un abbracciare la povertà,bensì rinunciare agli amici.Ed ebbe la crisi di coscienza perchè i sentimenti sono più forti dei beni materiali.
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Sab Mar 06, 2010 11:50 pm

daccordo con al e jul.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Dom Mar 07, 2010 12:05 am

sei d accordo con me sul piccione, scommetto eh marescià?
si, si.....affare fatto, ti regalerò.....salvatore, piccione viaggiatore.
sei contento?
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Dom Mar 07, 2010 8:02 am

EH EH EH Jul..... E poi sarebbero gli uomini che hanno in mente solo quello, quello...!!!!
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 68
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Dom Mar 07, 2010 10:10 am

Forse è valida l'interpetrazione di Al.
Dico forse perchè non credo facile capire l'animo umano di fronte a scelte molto radicali.
certamente uscire dal noviziato non fu una scelta facile, arrendersi alla sua umana debolezza non fu semplice e qualunque scelta va rispettata.

Quello che mi premeva esprimere era che la scelta della vita ecclesisatica è molo difficile se devi pronunciare voti di castità povertà ed obbedienza.

Questi voti non sono obbligatori per i sacerdoti ( i nostri parroci ) , che pronunciano il voto di celibato ( molto diverso dalla castità ) obbligatoriamente ed obbedienza generica e solo alcuni quello di povertà ( molti parrocci hanno auto stipendio o altri beni , oviamente non è una critica ma solo una considerazione ).

La povertà ( non possesso di nulla ) è di certo il più difficile cui tenere fede.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Dom Mar 07, 2010 10:50 am

Citazione :
Questi voti non sono obbligatori per i sacerdoti ( i nostri parroci ) , che pronunciano il voto di celibato ( molto diverso dalla castità ) obbligatoriamente ed obbedienza generica e solo alcuni quello di povertà ( molti parrocci hanno auto stipendio o altri beni , oviamente non è una critica ma solo una considerazione ).

La povertà ( non possesso di nulla ) è di certo il più difficile cui tenere fede.


Sono completamente d'accordo Sole.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Dom Mar 07, 2010 12:55 pm

Citazione :
al, ke vuol dire ke poi sono gli uomini ke hanno in mente solo quello, quello?

se x "quello" ti riferisci a quello ke credo di aver capito.......l ho sentito kiamare in molti modi, ank io lo kiamo in varie maniere....ma mai piccione viaggiatore!!!!

............ma se tu lo kiami così, ognuno la roba sua la può kiamare come meglio gli aggrada!

comunque se non ho frainteso, hai preso una grossa cantonata......io mi riferivo al piccione quello ke vola davvero, quello ke una volta veniva usato per portare messaggi...il piccione postino tanto x essere kiara.....visto ke her ha detto ke vorrebbe provare a privarsi di qualcosa, la prima sarebbe quella di scendere dal vascello x approdare su un isola deserta....e poi aspettare ke un giorno passassimo a prenderlo, la mia era solo una gentilezza nei suo confronti in modo ke avesse la possibilità di comunicarci la sua volontà di ritornare a bordo.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Dom Mar 07, 2010 4:42 pm

Non so se hai capito la stessa cosa........ti do un indizio....è di genere femminile e molto amata daimaschietti.

Non avevo capito che invece tu parlavi di quello viaggiatore che porta i messaggi....va bè ma Her che se ne fa ? Lui aspetta che arrivi il vascello,non ha volia di essere lui a chiamarlo.Invece un bel piccione di quelli che dico io gli renderebbe piacevole il soggiorno sull'isola.

Hai presente l'isola dei famosi ? Ecco,così.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Dom Mar 07, 2010 7:19 pm

no non ho capito, sii più kiaro x favore.

Citazione :
non ha voglia di essere lui a kiamarlo?
il piccione serviva a quello, spero di essere stata spiegata ora
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Lun Mar 08, 2010 12:51 am

fermi tutti. sono o non sono il messaggero per eccellenza?
e poi, siamo partiti dal nobile proposito di foffo per approdare in un'isola di perdizione?
comunque, non ne ho il coraggio, perchè la cosa mi affascina, e, considertata l'audience (si dice così?) che ha l'isola dei famosi, credo che la cosa sia alquanto diffusa.
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Lun Mar 08, 2010 12:53 am

...perche' la cosa mi affascina...
è da leggere (a chi gli va):
benchè la cosa mi affascini
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Lun Mar 08, 2010 11:24 am

Her siamo sulla stessa lunghezza d'onda,ma non possiam pretendere che anche Jul lo sia....noi siamo maschietti elei è femminuccia No???
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 68
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Lun Mar 08, 2010 6:04 pm

her d al....vi condanno...alla perpetua castità.....
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Lun Mar 08, 2010 6:23 pm

Nooooooooooooooooooooo Sole .....................
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Lun Mar 08, 2010 7:02 pm

per una volta che mi estraneo nessuno mi crede.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mar Mar 09, 2010 10:42 am

scusa al, benkè femminuccia....ce lo vedo her sull isola dei famosi ke si "perde" con la milo...e ci vedo bene anke te.

comunque x tornare al tema....invece del piccione gli lasciamo una radio ke funziona ad energia solare.....
contento her?
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mar Mar 09, 2010 11:07 am

mi dissocio, sono un eremita laico ed incompreso.
basta!! vado a vivere da solo.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mar Mar 09, 2010 12:09 pm

dove her.....
vai a vivere in campagna...haha....haha...
con la rugiada ke ti bagna ....haha...haha..
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mar Mar 09, 2010 1:48 pm

esi, perche' sno un italiano
un italiano nero.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mer Mar 10, 2010 11:59 am

nero abbronzato her?
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mer Mar 10, 2010 12:50 pm

no. peculiarita' specfiche.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mer Mar 10, 2010 1:21 pm

Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mer Mar 10, 2010 1:45 pm

Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mer Mar 10, 2010 1:47 pm

jul non credo alle mie orecchie : stai dicendo che verresti nell'isola con Her e me ?!?!?!

Che dici Her L'accettiamo ? io direi di Sì
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mer Mar 10, 2010 1:48 pm

Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mer Mar 10, 2010 1:49 pm

a patto che si faccia chiamare venerdi.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Mer Mar 10, 2010 2:15 pm

Va bè,anche se credo accetti....
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 12:03 am

Citazione :
a patto ke si faccia chiamare venerdì


Citazione :
va bè, anche credo accetti

premesso ke m intrippava il "nero".....se mai ci dovessi venire,
posso anke farmi kiamare venerdi o domenica, ma voi vi farete kiamare
cita e magilla gorilla!








Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 68
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 1:35 pm

una mia cara amica mi definiva " serioso "" ....forse lo sono ...ed anche pedante...., torniamo all'argomento....

lasciamo stare il voto di povertà che a mio parere è il più duro per chi si avvia alla vita di un impegno toitale.

ed andiamo al voto di castità cui ho condannato...her ed Al.....

è notizia di oggi : " gli abusi deoi preti colpa del celibato " ( cardinale Schoenborn...." la Chiesa cambi ".

Il prelato a capo della Chiesa austriaca ha fatto questa affermazione per glii abusi di pedofilia che continuano a verificarsi nel clero.

partendo dal presupposto che si riferisce al celibato e non alla castità, mi poacerebbe conoscere il vostro parere sulla possibilità che i preti secolari ( quelli che fanno solo il voto di celibato ) possano sposarsi così ncome avvviene in altre Confessiooni e quali sono i lati che rendano ( se tale è il vostro parere ) necessario il celibato dei nostri sacerdoti ( cosa di cui io sono personalmente convinto )
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 1:48 pm

perdona sole, ma nel celibato non dovrebbe essere automaticamente inclusa la castità, visto ke la sessualità secondo la kiesa è esclusivamente legata al matrimonio?
Tornare in alto Andare in basso
Enim
MM
MM
avatar

Maschile Messaggi : 1143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 57
Località : prov. di Napoli
Umore Umore : ..............

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 7:36 pm

già Jul... hai anticipato il mio pensiero....
il voto di celibato fatto da un sacerdote comprende, automaticamente, anche la castità; visto che per la chiesa i rapporti sessuali sono ammessi esclusivamente all'interno del matrimonio....
Ammetto la mia ignoranza, non conosco il motivo per cui i sacerdoti cattolici debbano fare voto di celibato....pertanto mi astengo dal dare un parere.
Tuttavia, visto che a me non piace alcun tipo di proibizionismo... lascerei alla scelta del singolo se sposarsi o meno....(non ci vedo nulla di male..)


Enim
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 68
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 7:51 pm

sono due diversi impegni , due consacrazioni diverse.

ovviamente sembrerebbe la stessa cosa dal momento che la Chiesa consente rapporti solo nell'ambito matrimoniale ma non è cosi.

vi è una diversa gravità di peccato perchè diverso è l'impegno assunto volontariamente e coscientemente davanti a Dio.

Il sacerdote secolare non può sposarsi e se cede alla tentazione commette di certo un peccato grave come per tutti i credenti che hanno rapporti al di fuori del matrimonio, ma non tradisce un sacro impegno di non avere rapporti sessuali...è molto diverso...

sullo stesso tema ....pensate a persone che soino divorziate civilmente...la chiesa non consente un nuovo matrimonio religioso....diventano perciò coppie di fatto, cosa non ammessa ma tollerata dalla chiesa a patto che non vi siano raspporti sessuali.

per la chiesa il matrinonio ha tra le altre finalità il" remedium concupiscientiae " solo con l'enciclica humanae vitae divenne unione d'amore e non remedium concupiscientia....però per chi non è sposato non sono ammessi rapporti sessuli anche se si amano e vivono da anni insieme, è una forma di castità volontaria che ( anche se innaturale ) consente l'accesso ai scaramenti.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 8:47 pm

Questo argomento mi attira parecchio : Vediamo un Pò :

Il celibato : è lo status di chi non si sposa ,il matrimonio non è peccato ed anche il non sposarsi non è peccato.

La castità : è il rinunciare ai "piaceri della carne".La castità non è peccato ,la non castità(il commettere "atti impuri" ) è peccato.

Quindi chi promette di non sposarsi non promette di non peccare,chi invece fa promessa di castità promette di non peccare.Credo sia una sostanziale differenza.

Ancora sulla castità ho detto che equivale a non commettere atti impuri.Andando avanti in questo ragionamento fare voto di castità significa non solo rinunciare a sposarsi ma specialmente anche non abbandonarsi alla masturbazione o a pratiche omosessuali o ad accoppiamenti con prostitute o altre donne fuori dal matrimonio.

Viceversa Il matrimonio religioso non implica automaticamente il fatto che si rispetta la castità

Citazione :
il voto di celibato fatto da un sacerdote comprende, automaticamente, anche la castità; visto che per la chiesa i rapporti sessuali sono ammessi esclusivamente all'interno del matrimonio....

Su questo quindi non sono d'accordo infatti se io faccio voto(promessa al Signore) di non sposarmi non significa che ho promesso di non fare peccati sessuali.
Insomma un sacerdote che ha fatto voto di celibato se commette peccati sessuali (che sono quelli che ho scritto sopra) non tradisce il voto fatto.Se invece un monaco, che ha fatto voto di castità, commette peccati sessuali oltre a peccare tradisce il voto.

Quanto alla domanda di Sole sul celibato dei sacerdoti cattolici ,posso fare solo un'ipotesi .Penso che la Chiesa ha messo questa regola perchè ritiene che gli impegni familiari "distraggono" i sacerdoti dalla loro missione di ministri del culto.

Un pò come avviene per l'arma dei carabinieri che non consente il matrimonio prima di una certa età.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 8:53 pm

Ma ora Sole ,forse fuori Topic mi piacerebbe sentire il parere del vascello su una questione.
Il matrimonio religioso ,in base al concordato ha valore anche come matrimonio civlle,ma accade anche il viceversa?Ovvero se mi sposo in municipio,risulto sposato anche per la chiesa?
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 68
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 9:11 pm

concordo con il post di al , mi sembra esaustivo scirca la differenza tre celibato e castità.


il matrimonio concordatario ha effetti anche civili, il matrimonio civile non ha effetti religiosi .
la legge sul divorzio prevede solo il venir meno degli effetti civili del matrimonio., peraltro se la memoria non mi inganna, i casi previsti di scioglimentoi del vincolo matrimoniale nullità asslluta ) previstii dalla normativa ecclessiastica mi sembrano pèiù numerosi e di più facile attuazione, dal rato e non consumato cui bastano dichiarazioni testimoniali ( sto ssemplificando ma purtroppo è così nella prassi ) alla mancanza o vizio di volontà.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 9:23 pm

scusa al, se uno fa la promessa di non sposarsi, e vive la sessualità lo stesso...come fa a non peccare se commette i così detti atti impuri???
il matrimonio religioso come potrebbe implicare la castità se si basa sulla riproduzione???? tanto più ke se non ti ricordi, nella formula ke il prete legge prima dello scambio delle fedi dice.....siete disposti ad accogliere tutti i figli ke il Signore vi donerà?
se tu non fai l amore con tua moglie...i figli dove li trovi sotto i cavoli?
e la kiesa ammette l attività sessuale esclusivamente all interno del matrimonio, e mal tollera gli anticoncezionali se non quelli naturali...metodo ogino knauss.....ke ha fatto più danni di quello innaturale diciamo, ma ke si basa sull autocontrollo dell uomo.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 9:32 pm

comunque io sono favorevole al matrimonio dei preti, sono assolutamente convinta ke un sacerdote sposato possa servire Dio nel migliore dei modi.
non dimentikiamo ke tra gli apostoli alcuni erano sposati, pietro era uno di questi.
ricordiamo anke ke anke i papi si sposavano e ne facevano peggio di casanova e don giovanni messi assieme....tralasciamo l aspetto guerrafondaio, non è in tema.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 10:10 pm

Carissima Jul,vedo di spiegarmi meglio.Premetto che quello che so della dottrina cattolica deriva da ricordi di ragazzo,non sono un prete nè un vescovo nè un diacono.

celibato e castità sono cose diverse,parliamone una alla volta :

-celibato,significa non sposarsi per i maschi,per le femmine il non sposarsi si chiama nubilato.Nell'ambito del matrimonio sono obbligatori gli atti sessuali tra i due coniugi perchè uno dei fini deil matrimonio è la riproduzione. Nei tempi passati gli atti sessuali erano consentiti solo se finalizzati alla riproduzione.fin dai tempi di Ogino Knaus la chiesa ha tolto questa finalizzazione come ha citato Sole dicendo che gli atti sessuali all'interno del matrimonio servono anche come "rimedio alla concupiscenza",in pratica se un cattolico fa sesso con la propria moglie non pecca.

La dottrina cattolica non è immobile ma si modifica nel tempo ,ad es.fino a pochi anni fa
non era ammessa la cremazione,ora è ammessa.

Il celibato non è una cosa solo per preti,Tutti i singles maschi che non si sono mai sposati sono celibatari allo stesso modo dei preti solo che i preti hanno fatto il voto al signore e fanno peccato se si sposano,i singles non hanno fatto il voto al signore e quindi se si sposano non peccano
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: Foffo   Gio Mar 11, 2010 11:24 pm

no qui non ci capiamo vedo.
domanda....se uno non sposato fa sesso, è un peccatore o no?
commette atti impuri oppure no?
gli atti impuri non fanno forse parte dei sette peccati capitali la lussuria?
e non è il sesto dei dieci comandamento?

non mi pare ke il tema del post sia se restare zitelli è peccato o no....
ma il celibato e la castità.
quindi se osservo ciò ke dicono le scritture se non sono sposato non devo fare sesso, altrimenti faccio peccato.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Foffo   

Tornare in alto Andare in basso
 
Foffo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il vascello verde ramarro di Pigiama Party :: C'era una volta-
Andare verso: