Il vascello verde ramarro di Pigiama Party

Benvenuto a casa nostra! Questo forum è un luogo
dove si respira aria di amicizia, di sensibilità, di ironia, di cultura .
Se pensi sia il luogo giusto per te, iscriviti e sarai un
nostro nuovo amico..



Il vascello verde ramarro di Pigiama Party


 
IndiceCalendarioFAQCercaGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Noi....come un panino da mordere...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 68
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Noi....come un panino da mordere...   Gio Mag 06, 2010 11:52 am

E' un'età indefinibile la mia...., non ancora vecchio ma neppure più giovane...
La generazione tra i 55 ed i 65.
Una generazione strana davvero.
In fin dei conti siamo solo succulenti sandwich da addentare con avidità ed ingordigia.
La generazione di ex sessantottini...alcuni veri...altri appezzottati ..., per la verità..infatti, molti si autodefinivano tali...senza esserlo mai stati...salvo poi.... ,vecchio costume della nostra bella Patria,...negare i "grandi ideali"...appena passato il vento della moda....ed eccoci...tanti codini che scodinzolano ai nuovi poteri ed alle ideolgie o interessi vincenti.
Ma non è di questo che voglio parlare oggi...ma solo della mia sensazione di sentirmi panino o sandwich...
Noi...i giovani del 68....eterni giovani ( che illusione)...che a 20 anni ballavano stretti stretti sulle rotonde vicino al mare....e crescevamo barba e capelli lunghi...con il libretto rosso di Mao nella tasca dei jeans sdruciti ....e le banali frasi fatte..." il discorso è...", sempre a manifestare ad occupare Università e scuole...a volte senza capirne i motivi...ma cosi era.
A trenta ...noi volevamo una vita spericolata..., a quaranta cercavamo la gioventù perduta in amori immorali e...peccaminosi.
Non immaginavamo che....a cinquanta ...sarebbero cominciati... i problemi che ci avrebbero resi panini appetitosi....e succulenti....
Eppure avevamo atteso questa età ...l'avevamo sognata come l' Eden...finalmente realizzati ...prossimi alla pensione e...a goderci finalmente ...meritati riposi e bellezze del mondo...
Ma ahimè....
Figli eternamente precari ....bamboccioni che non possono uscire di casa e rendersi indipendenti...e poi...è così comodo trovare un buon piatto ed una camicia stirata e...come lasciare un figlio in balia di eterne crisi economiche...e sentimentali.
I figli sotto e..., come se non bastasse....i genitori... sopra..., i nostri amati vecchi..., tanti acciacchi ...ma resistenti all'inverosimile...delle vere querce...che viaggiano verso i 100...non più a cento all'ora...ma verso i cento...come impavidi condottieri che guidano le truppe all'ultimo assalto del nemico.
Prepotenti i figli...prepotenti i genitori...a loro tutto è dovuto...tutto chiedono...tutto hanno...come capricciosi mociosetti viziati....
E noi pazienti e taciti ad assisterli...a correre continuamente per le piccole e grandi emergenze...e fortuna vuole che un esercito di formose badanti provenientio da Oriente... ci da...una bella mano...
e se, le opime ragazze polacche ed ucraine ...un giorno dovessero stufarsi....scoppierebbero tragedie...e non ultima....drammi familiari...tra coniugi....di cui uno è spesso ...orfano dei suoi...e mal comprende ..." tanto attaccamento"...
Domeniche intere a sentire parlare dei loro malanni..di medicine... medici...di ricette miracolose e..." quello mi ha detto che..."... peggio ancora...l'apertura del cascione dei ricordi...e noi taciti e vinti...schiavi e domati...
E telefonate dei dolci pargoli...a cui manca sempre un acino di pepe per fare la minestra...
eccoci siamo proprio noi...gli " indomiti " sessantotini...oramai messi al tappeto....niente altro che un panino per genitori ultranovantenni e figli ultratrentenni...e noi in mezzo...appetitoso boccone...da gustare fino alla fine...
Serfeggiamo tra figli e genitori e...non sappiamo più chi siamo e che fine faremo...
Pensavamo di cambiare il mondo...e siamo ridotti ad essere solo gustosi sandwich...
Ma questo è...non ci resta che piangere....
Noi la generazione sandwich.....
Tornare in alto Andare in basso
SuonatoreJones

avatar

Maschile Messaggi : 489
Data d'iscrizione : 04.05.10
Età : 55
Località : il mio mondo
Umore Umore : tempestoso

MessaggioTitolo: Re: Noi....come un panino da mordere...   Gio Mag 06, 2010 3:53 pm

Che bel post Sole .... bellissima analisi ... cruda .... vera ... da persona per bene .... amareggiato e deluso ... ma spero non vinto ... non riesco ora ... compresso da incombenze lavorative ad esprimere altro ... ma ci tornerò su questo argomento .... MI PIACE .... Complimenti
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Noi....come un panino da mordere...   Gio Mag 06, 2010 8:35 pm

In fondo dai che ci piace...o no?
Tornare in alto Andare in basso
amelie

avatar

Femminile Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 11.04.10
Età : 57
Località : Verona
Umore Umore : positivo-variabile

MessaggioTitolo: Re: Noi....come un panino da mordere...   Gio Mag 06, 2010 8:43 pm

soleazzurro ha scritto:
Noi...i giovani del 68....eterni giovani ( che illusione)...che a 20 anni ballavano stretti stretti sulle rotonde vicino al mare....e crescevamo barba e capelli lunghi...con il libretto rosso di Mao nella tasca dei jeans sdruciti ....e le banali frasi fatte..." il discorso è...", sempre a manifestare ad occupare Università e scuole...a volte senza capirne i motivi...ma cosi era.


oltre al libretto rosso, c'era al forza degli ideali, quell'energia di esserci e che saremmo stati all'altezza del nuovo futuro, con un cuore grande così.
Illusioni.

I bamboccioni di oggi sono il frutto dei tempi, manca la comparazione giusta tra costo e guadagno, non è colpa loro se nella norma un lavoro non dà reale opportunità di emancipazione

che dirti anch'io sono dentro a quei numeri... ma devo continuare a correre perchè, a volte, scegliere di fare la madre e dover rinunciare al lavoro (se non c'era nessuno a dare una mano e non era come ora che ci stanno i nidi).. nel tempo ci si rosicchiano le unghiette fino ai gomiti, ma fin che c'è fiato corroooo ehehe

soleazzurro non piangere ..
rincomincia a correre e poi il panino sarà il tuo tirami su
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: Noi....come un panino da mordere...   Gio Mag 06, 2010 8:56 pm

Ne abbiamo fatti pochi di bamboccioni.......per permettere alle donne di lavorare ed emanciparsi o per inseguire un futuro migliore per noi e per loro ?
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 68
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: Noi....come un panino da mordere...   Gio Mag 06, 2010 10:56 pm

per parlare seriamente...a volte ci provo anche io...:

credo che nella Storia dell'umanità, nessuna generazione sia stata più fortunata della mia.
il mondo uscito da una guerra disastrosa viveva un lunghissimo periodo economico di stabilità e continua crescta, c'era entusiasmo e fiducia nel futuro, ci si sposava giovanissimi ( mia moglie aveva 18 anni...ed io.-..pochi in piu ), si programmava la vita , i figli, si acquistava la 500 L o la 850...., entravano nelle case tv ( 1955 ) e c'era tanto spazio per fare i rivoluzionari e professare idee e vivere ( ha ragione Amelie ) ideali sentiti.

Mai una generazione di giovani ha avuto un mondo migliore.

i nostri vecchi ( i matusa.... ) avevano vissuto la guerra e le sue miserie ed orrori..., i nostri ragazzi ( bamboccioni non vuole essere offensivo anzi..) non hanno certezze , vivono in un mondo che , a mio parere, non sa dove andrà a finire ( e non è un essere laudator dei tempi antichi ), non hanno lavoro e se lo hanno non hanno certezze che sarà per sempre...non possono pensare alla ...pensione.

Il mio voleva solo essere un modo di scherzare su di una realtà che in tanti abbiamo vissuto....personalmente faccio il badante di matusa da 10 ...dico 10 anni , ne sono fiero e lo faccio con piacere, ma ...almeno ci scherzo su....

ringrazio Duca...non sono vinto Duca e nemmeno amareggiato e deluso....solo cosciente di aver avuto una giovinezza ( come tantissimi miei coetanei ) eccezionalmente bella...ma non potevamo illuderci di avrere anche un " tramonto " altrettante sereno....sarebbe stato troppo.
La vita è quella che viviamo nel bene e nel male...ma è la nostra vita.

Ad Amelie dico: si è vero avevamo idee ed ideali in cui credevamo...ma questa era una fortuna che purtroppo tanti ragazzi oggi non hanno la possibilità di avere...e poi ...diciamo la veriità...., ma non faccciamola sentire a chi è critico con il sessantotto,....diciamo la verità....i fallimenti del nostro mondo sono i nostri fallimenti..., eravmo noi quelli che volevano cambiare il mondo...
Tuttavia i meriti di chi ha creduto veramente ....sono tantissimi , basta pensare ai cambiamenti nei costumi ( è solo un esempio ), ai movimenti seri del femminismo che hanno ottenuto tanto per la dignità della donna, ecc.

Ad Al...d'accordo...ci piace....e come ci piace.


Ultima modifica di soleazzurro il Ven Mag 07, 2010 1:24 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Danae
Admin
Admin
avatar

Femminile Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 57
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: Noi....come un panino da mordere...   Ven Mag 07, 2010 12:54 pm

Fantastico post, sole..mi compiaccio per l'argomento in sè, per l'esposizione, per come lo hai sviluppato e per la tua amarezza dal retrogusto dolce..
Ci tornerò..promesso.. perchè per parafrasare Duca: MI PIACE!


.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Tornare in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Noi....come un panino da mordere...   

Tornare in alto Andare in basso
 
Noi....come un panino da mordere...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Cagliari
» Panini con salame
» Fimo e bicarbonato
» tagliere con panino al salame e salame :)
» IL PANINO SCROCCOSO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il vascello verde ramarro di Pigiama Party :: C'era una volta-
Andare verso: