Il vascello verde ramarro di Pigiama Party

Benvenuto a casa nostra! Questo forum è un luogo
dove si respira aria di amicizia, di sensibilità, di ironia, di cultura .
Se pensi sia il luogo giusto per te, iscriviti e sarai un
nostro nuovo amico..



Il vascello verde ramarro di Pigiama Party


 
IndiceCalendarioFAQCercaGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 L'amore si odia

Andare in basso 
AutoreMessaggio
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femmina Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 57
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: L'amore si odia   Sab Gen 23, 2010 2:34 pm

nemmeno io la conoscevo enim, vero è molto bella, come è bello il duetto di queste due cantanti.
grazie x avela condivisa...
Torna in alto Andare in basso
Danae
Admin
Admin
avatar

Femmina Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 58
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: L'amore si odia   Sab Gen 23, 2010 1:46 pm

Bella sia la canzone che il bellissimo abbinamento di voci.
Mannoia difficilmente ha sbagliato un brano.
La vidi in un concerto pochi anni fa, sul sito reale di san leucio..solo 800 persone, era molto vezzosa e rilassante.


.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Torna in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
Enim
MM
MM
avatar

Maschio Messaggi : 1143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 58
Località : prov. di Napoli
Umore Umore : ..............

MessaggioTitolo: L'amore si odia   Ven Gen 22, 2010 5:00 pm

Oggi, una persona ha fatto in modo che io ascoltassi questa canzone che, ad essere sincero, non conoscevo........
La canzone mi è piaciuta moltissimo ed è con piacere che intendo condividerla quì....
Voglio precisare che la persona in questione, con cui avevo perso ogni contatto moltissimi anni fa e che ho ritrovato pochi giorni fa, per caso, grazie a facebook, è stata quella che per prima prestò attenzione alle cose che scrivevo (chiamarle poesie sarebbe esagerato) e che, in un certo senso, mi spinse a proseguire.... regalandomi un libro che mi ha sempre seguito in tutti i miei spostamenti e che custodisco gelosamente ancora oggi (dopo più di 30 anni):


Una radio per te