Il vascello verde ramarro di Pigiama Party

Benvenuto a casa nostra! Questo forum è un luogo
dove si respira aria di amicizia, di sensibilità, di ironia, di cultura .
Se pensi sia il luogo giusto per te, iscriviti e sarai un
nostro nuovo amico..



Il vascello verde ramarro di Pigiama Party


 
IndiceCalendarioFAQCercaGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 La notte.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: La notte.   Mer Giu 30, 2010 10:45 pm

Esplode, con l’estate, la voglia di prolungare le giornate fino all’alba.
Moda, bioritmo o bisogno di seguire una nuova dimensione, di evadere dalla routine
per ritrovare se stessi?

Ho da sempre amato la notte,e l'alba,e il tramonto che mi danno emozioni che il giorno
mai è riuscito a suscitarmi.Raramente ho trascorso l'intera notte sveglio,quasi sempre
a capodanno,in compagnia di amici e parenti,altre volte in coppia,altre ancora solitario.
A guardare il cielo stellato,sul mare,in cima a una collina lasciando lo sguardo vagare
tra le luci più lontane,ad ammirare quasi sgomento il mistero dell'universo.
E non sentirmi piccolo,inutile,privo di conoscenza e volontà,perchè verrà l'alba e sarà
un altro giorno di vita,di affetti,di sociale.

La notte fa da camera di compensazione rispetto agli obblighi, forse eccessivi,
del giorno”, dice Renato Vignati, psicologo e psicoterapeuta a Fermo, “ma l’aspetto
più interessante è lo stravolgimento del ritmo, il desiderio di cambiare abitudini
e liberarsi delle maschere.
Sempre di più, la notte diventa espressione dell’autenticità, del momento in cui ci
riveliamo, mettiamo d’accordo ciò che siamo con ciò che esprimiamo”.



Se fossi stato Orazio avrei detto : Carpe Noctis

Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: La notte.   Gio Lug 01, 2010 10:07 pm

Forse perché della fatal quïete
Tu sei l'imago a me sì cara vieni
O sera! E quando ti corteggian liete
Le nubi estive e i zeffiri sereni,

E quando dal nevoso aere inquïete
Tenebre e lunghe all'universo meni
Sempre scendi invocata, e le secrete
Vie del mio cor soavemente tieni.

Vagar mi fai co' miei pensier su l'orme
che vanno al nulla eterno; e intanto fugge
questo reo tempo, e van con lui le torme

Delle cure onde meco egli si strugge;
e mentre io guardo la tua pace, dorme
Quello spirto guerrier ch'entro mi rugge.
Tornare in alto Andare in basso
aldo

avatar

Maschile Messaggi : 948
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 55
Località : monza e brianza
Umore Umore : disteso

MessaggioTitolo: Re: La notte.   Sab Lug 03, 2010 4:38 pm

non amo molto foscolo
ma "alla sera" è davvero un capolavoro
..e le secrete vie del mio cor soavemente tieni..
quante volte!!
ad occhi aperti ad aspettarla, a respirarla
Tornare in alto Andare in basso
lupa

avatar

Femminile Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 16.03.10
Età : 29
Località : milano
Umore Umore : ....

MessaggioTitolo: Re: La notte.   Dom Lug 04, 2010 2:29 pm

a me invece foscolo piace ed alla sera è un adelle poesie più belle.

sarà perchè la sera ha quel fascino misterioso del buio, sarà perchè è il periodo di transizione tra notte e giorno o perchè c'è quel vedo non vedo, i contorno sfumano e i profili della case si confondono con il cielo, ma è davvero un attimo sognante
Tornare in alto Andare in basso
aldo

avatar

Maschile Messaggi : 948
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 55
Località : monza e brianza
Umore Umore : disteso

MessaggioTitolo: Re: La notte.   Mar Lug 06, 2010 2:54 pm

[youtube][/youtube]
Tornare in alto Andare in basso
aldo

avatar

Maschile Messaggi : 948
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 55
Località : monza e brianza
Umore Umore : disteso

MessaggioTitolo: Re: La notte.   Mar Lug 06, 2010 2:57 pm

E un' altra volta è notte e suono,
non so nemmeno io per che motivo, forse perchè son vivo
e voglio in questo modo dire "sono"
o forse perchè è un modo pure questo per non andare a letto
o forse perchè ancora c'è da bere
e mi riempio il bicchiere..

E l' eco si è smorzato appena
delle risate fatte con gli amici, dei brindisi felici
in cui ciascuno chiude la sua pena,
in cui ciascuno non è come adesso da solo con sé stesso
a dir "Dove ho mancato, dov'è stato?",
a dir "Dove ho sbagliato?"

Eppure fa piacere a sera
andarsene per strade ed osterie, vino e malinconie,
e due canzoni fatte alla leggera
in cui gridando celi il desiderio che sian presi sul serio
il fatto che sei triste o che t'annoi
e tutti i dubbi tuoi...

Ma i moralisti han chiuso i bar
e le morali han chiuso i vostri cuori e spento i vostri ardori:
è bello ritornar "normalità",
è facile tornare con le tante stanche pecore bianche!
Scusate, non mi lego a questa schiera:
morrò pecora nera!

Saranno cose già sentite
o scritte sopra un metro un po' stantìo, ma intanto questo è mio
e poi, voi queste cose non le dite,
poi certo per chi non è abituato pensare è sconsigliato,
poi è bene essere un poco diffidente
per chi è un po' differente...

Ma adesso avete voi il potere,
adesso avete voi supremazia, diritto e Polizia,
gli dei, i comandamenti ed il dovere,
purtroppo, non so come, siete in tanti e molti qui davanti
ignorano quel tarlo mai sincero
che chiamano "Pensiero"...

Però non siate preoccupati,
noi siamo gente che finisce male: galera od ospedale!
Gli anarchici li han sempre bastonati
e il libertario è sempre controllato dal clero, dallo Stato:
non scampa, fra chi veste da parata,
chi veste una risata...

O forse non è qui il problema
e ognuno vive dentro ai suoi egoismi vestiti di sofismi
e ognuno costruisce il suo sistema
di piccoli rancori irrazionali, di cosmi personali,
scordando che poi infine tutti avremo
due metri di terreno...

E un' altra volta è notte e suono,
non so nemmeno io per che motivo, forse perchè son vivo
o forse per sentirmi meno solo
o forse perchè a notte vivon strani fantasmi e sogni vani
che danno quell' ipocondria ben nota,
poi... la bottiglia è vuota...
Tornare in alto Andare in basso
aldo

avatar

Maschile Messaggi : 948
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 55
Località : monza e brianza
Umore Umore : disteso

MessaggioTitolo: Re: La notte.   Mar Lug 06, 2010 3:01 pm

spesso la notte mi coglie di sorpresa
come un bambino con le dita nella marmellata
e mentre mi prende
mi asciuga e mi apre gli occhi
ancora di più

e nel buio tutto è più chiaro

solo il mattino verrà di nuovo a confondere
con le sue luci da giostra
con i suoni da mercato
ed io sarò steso
a tenere questi occhi stanchi
chiusi ancora un po'
ancora un po' nel sogno
Tornare in alto Andare in basso
hermes



Maschile Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 53
Località : romano abusivo
Umore Umore : al vaglio

MessaggioTitolo: Re: La notte.   Mar Lug 06, 2010 11:26 pm

sembra un rifugio tra le radici intrecciate di un albero secolare.
Tornare in alto Andare in basso
juliet
Stordita d.o.c.
Stordita d.o.c.
avatar

Femminile Messaggi : 2143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 56
Località : pr. di milano
Umore Umore : felino, vulcanico

MessaggioTitolo: Re: La notte.   Mer Lug 07, 2010 12:29 am

la notte... siamo soli a cospetto con noi stessi, e nel buio i nostri pensieri quante cose vedono kiaramente, cose ke la luce del giorno acceca.
bella aldo, veramente.
Tornare in alto Andare in basso
algiuga

avatar

Maschile Messaggi : 2566
Data d'iscrizione : 23.01.10
Età : 66
Località : Minturno
Umore Umore : gentile

MessaggioTitolo: Re: La notte.   Mer Lug 07, 2010 10:46 pm

Di Notte.

Tra rami di oleastro
il rapace candido
appare immenso,
lo sguardo fende
la notte scura.

Nel mio capanno
di verdi canne rubate,
solo nel profumo
di magnolie d'oriente
gira un pensiero.

Non sono le prime
sporadiche tracce
di un andato tempo
in fretta fuggito
nel viola crepuscolo.

E' qui che rimango,
stordito il ricordo
non merita ascolto,
non punge la notte
in attesa di te.
Tornare in alto Andare in basso
lapanchinasulmare



Femminile Messaggi : 172
Data d'iscrizione : 30.07.10
Età : 52
Località : venezia
Umore Umore : blue

MessaggioTitolo: Re: La notte.   Mar Ago 03, 2010 2:22 am

NOTTE DI NOTE

Notte di note note di notte
di luna che imbroglia i cani
vagabondi invisibili nelle vie che sanno tutto
e ci cammino
a tempo col rumore della terra che gira
e fornai che fanno il pane di domani
secchi d'acqua che svegliano i balconi
cotti di sole del mattino
in questa notte di ragnatele
di fili notturni sul mio viso
l'alito largo del vento mi segue
annusando i pantaloni
e quante dita stanno acchiappando note
che cadono giù dal paradiso
e le giornate si chiudono
dietro le serrature dei portoni
buona notte ai piccoli dolori
buona notte a tutti i suonatori
buona notte a queste nubi d'inchiostro
buona notte a questo figlio nostro
qui in questa curva di cielo
ed ogni odore è un ricordo
che torna a bruciapelo
e porta via
la sete i giorni sbagliati
per una notte di pace
nei cuori affaticati
notte di note note di notte
tesa come pelle di tamburo
fari che bucan la pazienza dell'aria
cercando di capirmi gli occhi
in questo stesso istante tra la California e il
Giappone
c'è chi inventerà il futuro
per tutti gli uomini che passano
sui fogli del mondo come scarabocchi
in questa notte di stelle distratte
sorprese da un'alba che confonde
muri vecchi
che respirano un giovane cielo rattoppato
e un risveglio salato di mare
nei cortili deserti che scavalcano le unde
come qualcosa di rauco
che ti chiedi cos'è mentre ti è già passato
buona notte ad ogni nota d'arganto
buona notte a un sollievo di vento
buona notte a questo silenzio d'oro
buona notta buona notte tesoro
qui in questa via di nessuno
mi sto frugando parole
per far sognar qualcuno
quando verrà
dal cielo dove si trova
una speranza di luce
una canzone nuova
qui in questa notte di note
a guardarmi la vita
dentro le mani vuote
ma che cos'è mai
che mi fa credere ancore
mi riga gli occhi d'amore
e mi addormenterà dalla parte del cuore.

Claudio Baglioni

pensavo d'essere sola in questa notte, qui...ma una coccinella settepunte è volata sul mio pigiama a salutarmi...
Tornare in alto Andare in basso
lapanchinasulmare



Femminile Messaggi : 172
Data d'iscrizione : 30.07.10
Età : 52
Località : venezia
Umore Umore : blue

MessaggioTitolo: Re: La notte.   Mar Ago 03, 2010 4:23 am

magari ...settepunti Laughing ...la notte... Sleep ...magari
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La notte.   

Tornare in alto Andare in basso
 
La notte.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Una notte a Parigi
» Maschera da notte
» #4 Le ali della notte - dicembre 1998
» #17 La notte delle streghe - febbraio 2001
» #32 Notte horror al drive-in - agosto 2003

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il vascello verde ramarro di Pigiama Party :: Thè & caffè-
Andare verso: