Il vascello verde ramarro di Pigiama Party

Benvenuto a casa nostra! Questo forum è un luogo
dove si respira aria di amicizia, di sensibilità, di ironia, di cultura .
Se pensi sia il luogo giusto per te, iscriviti e sarai un
nostro nuovo amico..



Il vascello verde ramarro di Pigiama Party


 
IndiceCalendarioFAQCercaGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Sakura (ciliegi)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Danae
Admin
Admin
avatar

Femmina Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 58
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: Sakura (ciliegi)   Gio Nov 04, 2010 11:54 pm

Che stonata!!!!!
Ecco.....nn ricordavo che si scriveva in ideogrammi... ( ok, domanda scema...vado nell'angolino e mi tiro le recchie da sola!! Sad)
Complimenti per il...lavoro con la tua amica!!! Smile


.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Torna in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
Enim
MM
MM
avatar

Maschio Messaggi : 1143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 57
Località : prov. di Napoli
Umore Umore : ..............

MessaggioTitolo: Re: Sakura (ciliegi)   Gio Nov 04, 2010 11:40 pm

La scrittura giapponese è caratterizzata da tre stili particolari: hiragana, Katakana e Kanji, in uso contemporaneo (ideogrammi).
Esiste anche una forma latinizzata della lingua giapponese, che usa caratteri romani ed è conosciuta con il nome di rōmaji.
Tokyo per esempio viene scritta nel seguente modo:
東京 (forma kanji, di origine cinese);
とうきょう (forma hiragani, che nasce intorno al IX secolo e si sviluppa come forma autoctona da quella Kanji d'origine cinese);
トウキョウ (forma katakana che, insieme alla scrittura hiragana, va a formare la cosiddetta forma kana, e non si differenzia dalla precedente, se non per i caratteri più rigidi e angolari che corsivi);
tōkyō (forma rōmaji, che usa appunto i caratteri latini nella lingua giapponese. ).

Il testo della canzone, sopra riportato, è stato scritto in rōmaji (la forma latinizzata)... che si scrive e si legge uguale alla pronuncia.....

ecco lo stesso testo scritto in ideogrammi:

眩しく舞い散る 桜色に 心解けて
月明かりの中 君の顔が浮かんで消えて
待ち続けて 公園で 手を振る影 探すけど
いつかの風 頬に触れて 春を伝えるでしょう
青く光る 桜並木 花明かり 柔らかに
君と離れ 君は辿る あの日観た月は探して
抽斗の中 湿気た花火 過去抱いたまま
舞い散る花割れ 春の涙 君が教えた
花のように輝いて 風の中生きてゆこう
月は満ちるでしょう 空遠く 遠く(ア〜) 明るく照らす
この桜の下 同じ想い 佇んできた
今時は超えて 二人の影 そう溶けて なるでしょう

Io amo moltissimo la cultura giapponese...e mi piace anche la lingua.. però, purtroppo, non lo so parlare (anche se qualche volta ci ho provato, cor risultati "impornunciabili" )
Per la traduzione del testo... mi ha aiutato la mia amica Izumi, una giapponese che vive a parigi e che ama molto l'italia (ogni tanto ci viene...) e che conosce poco poco l'italiano... ha tradotto il testo in inglese e io l'ho ritradotto dall'inglese....

per saperne di più:
http://it.wikipedia.org/wiki/Lingua_giapponese



Enim
Torna in alto Andare in basso
Danae
Admin
Admin
avatar

Femmina Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 58
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: Sakura (ciliegi)   Gio Nov 04, 2010 10:35 pm

E' molto particolare, enim!
Un passo nel passato in versione moderna..
Mi incuriosisce una cosa...
la pronuncia è uguale allo scritto...è stata trascritta per come si sentiva o il giapponese si legge come si scrive??
Un'ulteriore curiosità è:
Citazione :
testo tradotto (più o meno... è stato difficile farlo dal giapponese, mi ha aiutato un amica)
Aiutato???? ma conosci il giapponese??????


.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Torna in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
Enim
MM
MM
avatar

Maschio Messaggi : 1143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 57
Località : prov. di Napoli
Umore Umore : ..............

MessaggioTitolo: Sakura (ciliegi)   Dom Ott 31, 2010 12:19 pm

nel 2004, tre ragazze giapponesi: Mana (Mana Yoshinaga), Tomoca (Tomoka Nagasu) e Chie (Chie Arai), che si erano laureate l'anno prima presso l'accademia nazionale di musica e belle arti di Tokio, poichè unite dalla passione per la musica tradizionale giapponese, decisero di formare un trio e unirono gli strumenti musicali tradizionali giapponesi (Koto, Jushichi-gen, Biwa, Sangen, e Shakuhachi) a elementi musicali, stili e suoni moderni creando così una musica unica, mai pensata prima per la loro cultura.....
Si diedero il nome di RIN', ispirandosi al termine inglese Ring (anello, cerchio) unito al termine giapponese wa' (stile) .........
La musica che suonano queste ragazze a me piace moltissimo, danno nuova vita ai testi e ai suoni tradizionali giapponesi.....

stamattina, nell'ascoltare "sakura" (ciliegi giapponesi)... ho sentito il mio animo alleggerirsi... e perciò ho voluto condividerla quì:



Mabushi kumai chinu sakura iroi kokoro hodo kete
tsuki akari no naka kimi no kao ga ukande kieta
Machi tsuzuketa ano koe n'de te wo furu kage sagasu kedo
itsuka no kaze hoho ni furete haru o tsutaeru deshou
awoku hikaru sakura namiki hana akari ya waraka no
kimi to hanare kimi wo tatoru ano hi mitatsuki wa sagashite
hiki dashi no naka shiketa hanabi kako daita mama
maichiru hana ware haru no namida kimi ga oshieta
Hana no youni kagayaite kaze no naka ikite yukou
suki wa michiru deshou sore douku douku (a~) akaruku terasu
Kono sakura no shita onaji omoi dakasun'da hito
ima toki wo koeze futari no kage sou toke sanaru deshou

testo tradotto (più o meno... è stato difficile farlo dal giapponese, mi ha aiutato un amica)

Come i colori brillanti dei fiori di ciliegio che cadono svelano il mio cuore
Il tuo viso si illumina e scompare sotto il chiaro di luna.
Aspettandoti per tanto tempo in quel giardino, ho cercato le ombre per la tua mano che ondeggia. Ma quando il vento ha toccato la mia guancia, mi ha ricordato che la primavera sarebbe venuta.
Guardando i luminosi alberi di ciliegio e i loro fiori in luce soffusa
Separati gli uni dagli altri, ho cercato quel giorno uno scorcio di luna.
Tirando fuori i fuochi d'artificio umidi e polverosi messi via molto tempo fa
Mi hai detto che i fiori di ciliegio che sono caduti erano le lacrime di primavera
Brillante come quei fiori di ciliegio, io vivrò nel vento
La luna diverrà piena lontana nel cielo e splenderà su noi tutti
Sotto questi fiori di ciliegio, come se fossimo stati uno, condividendo gli stessi pensieri
scivolare attraverso il presente, le nostre ombre si fondono e diventano uno silenziosamente.

p.s.: spero vi piaccia almeno la metà di quanto piace a me.....


Enim
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Sakura (ciliegi)   

Torna in alto Andare in basso
 
Sakura (ciliegi)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il vascello verde ramarro di Pigiama Party :: Non solo canzonette-
Vai verso: