Il vascello verde ramarro di Pigiama Party

Benvenuto a casa nostra! Questo forum è un luogo
dove si respira aria di amicizia, di sensibilità, di ironia, di cultura .
Se pensi sia il luogo giusto per te, iscriviti e sarai un
nostro nuovo amico..



Il vascello verde ramarro di Pigiama Party


 
IndiceCalendarioFAQCercaGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Vindiciae contra Tyrannos

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 69
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Vindiciae contra Tyrannos   Mar Nov 09, 2010 12:20 am

Un interessante pamplet del 1580 - difesa contro i tiranni:

Vi si trova la definizione di tiranno ...., tiranno è chi " toglie a molti per dare a i suoi favoriti, impoverisce gli altri perr elargire agli insolenti, rovina il bene pubblico per costruire la sua casa".

Il tiranno elegge a suoi fidi collaboratori gente volgare sconosciuta di poca virtù e di minore cultura. Cerca pezzenti d ignoranti, vigliacchi ed incapaci che ...devono dipendere solo da lui . V
Vuole la loro adulazione e sottomissione...lui è tutto...lui pensa a tutto...lui non sbaglia mai...,gli altri che lo contrastano perchè pensano diversamente sono nemici da demolire e distruggere.

Ama l'adulazione e , poverino, non conoscerà mai la vera amicizia...perchè non accetta critiche e limitazioni.

Per il tiranno non esiste la legge ...tantomeno la legge morale...

Odia gli uomini dotti e saggi e ritiene che tutto abbia un prezzo...che la corruzione sia una pratica a lui consentita..., che la vita morigerata debbano condurla gli altri...lui è al disopra ...lui si fa Dio.

Johannes Burchard, alsaziano, protestante e cerimoniere di vari papi, tra i quali Alessandro VI ( 1492/1503)......descrive una festosa serata a corte....la riporto integralmente:

" presero parte 50 meretrici oneste , di quelle che si chiamano cortigiane e non sono della feccia del popolo (....la prostituzione in strada è da prostitute...la prostituzione a corte è da ...escort...da pubbliche relazioni...)
dopo cena esse danzarono con i servi e con altri, da principio con i loro abiti addosso, poi nude.
Terminata la cena , i candelieri che erano sulla mensa furono posarti a terra, e tra i candelieri furono gettate delle castagne che le cortigiane nude raccoglievano muovendosi carponi, a quattro zampe.
Il Papa, il duca e Lucrezia erano presenti e osservavano.
Infine furono esposti mantelli di seta, calzature, berrette ed altri oggetti, da assegnare in premio a coloro che avessero conosciuto carnalmente più volte le dette cortigiane, ed esse, nella medesima sala, furono pubblicamente godute"

===================================================

reduce da un bel viaggetto nel Viterbese ...dove ho ammirato ville straordinarie di uomini di potere ...spesso vescovi e Papi...e della nefandezza di chi gestisce il potere credendosi al di sopra di ogni legge morale.....mi è venuto spontaneo postare questi brevi brani.

Io credo che l'indipendenza del proprio pensiero sia un valore non commerciabile e la denunzia dei vizi che non sono privati ma che sono pubblico scandalo sia un dovere di ogni Uomo Libero .
Tornare in alto Andare in basso
Enim
MM
MM
avatar

Maschile Messaggi : 1143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 57
Località : prov. di Napoli
Umore Umore : ..............

MessaggioTitolo: Re: Vindiciae contra Tyrannos   Mar Nov 09, 2010 2:30 pm

Citazione :
Io credo che l'indipendenza del proprio pensiero sia un valore non commerciabile e la denunzia dei vizi che non sono privati ma che sono pubblico scandalo sia un dovere di ogni Uomo Libero .

mi associo.


Enim
Tornare in alto Andare in basso
Danae
Admin
Admin
avatar

Femminile Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 18.01.10
Età : 58
Località : Caserta
Umore Umore : tiepido

MessaggioTitolo: Re: Vindiciae contra Tyrannos   Mar Nov 09, 2010 3:25 pm

Concordo anche io...


.



Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato (J.Morrison)



Si sbaglia sempre..Si sbaglia per rabbia, per amore, per gelosia..Si sbaglia per imparare.
Imparare a non ripetere mai certi sbagli. Si sbaglia per poter chiedere scusa, per poter ammettere di aver sbagliato. Si sbaglia per crescere e per maturare. Si sbaglia perchè non si è perfetti..(Bob Marley)



.






.
Tornare in alto Andare in basso
http://ilvascello.forumattivo.com
SuonatoreJones

avatar

Maschile Messaggi : 489
Data d'iscrizione : 04.05.10
Età : 56
Località : il mio mondo
Umore Umore : tempestoso

MessaggioTitolo: Re: Vindiciae contra Tyrannos   Mar Nov 09, 2010 4:10 pm

Non si può che tenere in considerazione il fatto che ... la storia è fatta di corsi e ricorsi ... e raramente ... la virtù e il merito riescono a prevalere sulla vacuità.
Bel post sole .... a proposito di Libertà aggiungo .... quella del Signor G. .... che è anche il mio pensare ...(non a caso il Signor G. è morto solo ... non avendo mai asservito il suo pensiero nè a destra e tantomeno a manca)



[parlato]: Vorrei essere libero, libero come un uomo.
Vorrei essere libero come un uomo.

Come un uomo appena nato
che ha di fronte solamente la natura
e cammina dentro un bosco
con la gioia di inseguire un’avventura.
Sempre libero e vitale
fa l’amore come fosse un animale
incosciente come un uomo
compiaciuto della propria libertà.

La libertà non è star sopra un albero
non è neanche il volo di un moscone
la libertà non è uno spazio libero
libertà è partecipazione.

[parlato]: Vorrei essere libero, libero come un uomo.
Come un uomo che ha bisogno
di spaziare con la propria fantasia
e che trova questo spazio
solamente nella sua democrazia.
Che ha il diritto di votare
e che passa la sua vita a delegare
e nel farsi comandare
ha trovato la sua nuova libertà.

La libertà non è star sopra un albero
non è neanche avere un’opinione
la libertà non è uno spazio libero
libertà è partecipazione.

La libertà non è star sopra un albero
non è neanche il volo di un moscone
la libertà non è uno spazio libero
libertà è partecipazione.

[parlato]: Vorrei essere libero, libero come un uomo.
Come l’uomo più evoluto
che si innalza con la propria intelligenza
e che sfida la natura
con la forza incontrastata della scienza
con addosso l’entusiasmo
di spaziare senza limiti nel cosmo
e convinto che la forza del pensiero
sia la sola libertà.

La libertà non è star sopra un albero
non è neanche un gesto o un’invenzione
la libertà non è uno spazio libero
libertà è partecipazione.

La libertà non è star sopra un albero
non è neanche il volo di un moscone
la libertà non è uno spazio libero
libertà è partecipazione.
Tornare in alto Andare in basso
Enim
MM
MM
avatar

Maschile Messaggi : 1143
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 57
Località : prov. di Napoli
Umore Umore : ..............

MessaggioTitolo: Re: Vindiciae contra Tyrannos   Mar Nov 09, 2010 5:11 pm

Citazione :
La libertà non è star sopra un albero
non è neanche il volo di un moscone
la libertà non è uno spazio libero
libertà è partecipazione.

una grande canzone... un grande il sigor G!


Enim
Tornare in alto Andare in basso
soleazzurro
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile Messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 19.01.10
Età : 69
Località : napoli
Umore Umore : direi non male....

MessaggioTitolo: Re: Vindiciae contra Tyrannos   Mar Nov 09, 2010 5:16 pm

Vero Sj, verissimo quello che dici: i giusti spesso o sempre restano soli.

Quella solitudine senza luci e senza chiasso è , tuttavia, per l'uomo che crede nei valori fondamentali delle persone e nei valori assoluti , è molto più bella e vera del chiasso stordante e vuoto che accompagna i potenti ed i ricchi in una solitudine che tentano riempire di niente credendo che l'adulazione ed il servilismi sia amicizia e stima.

Il niente è la vera solitudine.

Persone come Gaber saranno sempre ricordare ed amate....dei potenti non resterà che una tomba iinsensata ed inutile.
Tornare in alto Andare in basso
SuonatoreJones

avatar

Maschile Messaggi : 489
Data d'iscrizione : 04.05.10
Età : 56
Località : il mio mondo
Umore Umore : tempestoso

MessaggioTitolo: Re: Vindiciae contra Tyrannos   Mer Nov 10, 2010 12:18 am

Vabbè allora se mi provocate ....... beccatevi queste in successione

Tornare in alto Andare in basso
SuonatoreJones

avatar

Maschile Messaggi : 489
Data d'iscrizione : 04.05.10
Età : 56
Località : il mio mondo
Umore Umore : tempestoso

MessaggioTitolo: Re: Vindiciae contra Tyrannos   Mer Nov 10, 2010 12:22 am

Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Vindiciae contra Tyrannos   

Tornare in alto Andare in basso
 
Vindiciae contra Tyrannos
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il vascello verde ramarro di Pigiama Party :: Ho cercato riposo da per tutto, e l'ho trovato solo in un cantuccio con un piccolo libro (S.F.di S.)-
Andare verso: